Stampa
12
Ott
2009

L'ITALIA DI LIPPI SOFFRE CONTRO L'IRLANDA DEL TRAP 2 A 2

Pin It

Gli azzurri sotto rimediano all’ultimo minuto con Gilardino, un 2 a 2 che manderà Trapattoni e l’ Irlanda  agli spareggi. Come nella precedente edizione  , l’Italia è arrivata alla fase finale del  mondiale  con un turno di anticipo sulla fine  del girone di qualificazione.
Come andò a finire nel 2006, lo sanno tutti: un po’ per  scaramanzia e un po’ per pragmatismo , Lippi e gli azzurri campioni del mondo hanno festeggiato sul prato del Croke Park questa qualificazione anticipata come una liberazione, anche se Mercoledì l’avversario di Turno che avrebbe dovuto preoccuparli  era Cipro, per non raggiungere l’obiettivo.
Certo in Sudafrica a giugno giocare come sabato sera non basterà a Buffon e compagni  evitare le figuracce già vissute all’ultima Conferedations Cup.
Dopo  Dublino i tifosi italiani si possono solamente consolare dei valori di un gruppo solido che ha recuperato due volte il risultato., ma il giuoco azzurro ha latitato anche contro gli irlandesi.
Lippi non ha nascosto la gioia per la qualificazione anticipata, finendo con il dire:”C’era una squadra da ricostruire, siamo ancora un cantiere aperto, ma arrivano segnali positivi”
Squadra da costruire, cantiere aperto è il segnale più confortante  che arriva dall’Irlanda per chi vuole  bene alla Nazionale azzurra.
Alla Nazionale Italiana manca qualità ormai non è più un segreto.
Da Viareggio a Genova il cammino  è poco e se Lippi vorrà , probabilmente potrebbe vedere e  trovare tanta qualità rossoblucerchiata, pronta a portare fantasia, e freschezza ad una Nazionale non sulle gambe, ma quasi, già ad Ottobre.