Stampa
13
Apr
2012

Il Milan contro il Grifone

Pin It

alt Il Milan che ha vinto per uno a zero contro il Chievo nell’anticipo della 33ma giornata di campionato non è giudicabile sul terreno di giuoco . Tra squalificati e infortunati, il tecnico Massiliano Allegri ha dovuto fare a meno di otto giocatori: Ambrosini, Aquilani e

Bonera fermati dal giudice sportivo, mentre Van Bommel, Boateng, Abate, Antonini e Mesbah erano indisponibili. Nesta Seddorf e Gattuso hanno giocato con i cerotti e quest’ultimo al rientro si è stirato nuovamente. Contro i clivensi ha debuttato un giovane della Primavera come terzino destro: De Sciglio Il Diavolo contro il Chievo ha rischiato patendo la profondità e il pressing alto degli uomini di Di Carlo.
Gli errori nel calcio si pagano e il Milan e il Diavolo vecchio non rinnovato dopo ‘exploit dello scorso anno con il ritorno allo scudetto , gli infortuni dovuti in particolare all’ età dei protagonisti , la vendita scellerata di Pirlo alla Juventus sono nodi che stanno venendo a galla in questo finale di Campionato. Il Milan è in crisi ed Allegri dopo aver rappresentato l’allenatore moderno in periodo di crisi si attacca ai fantasmi come Mourinho gridando : “C’è  una campagna contro il Milan”. E da Chievo subito rispondono: “arbitro troppo permissivo con il Milan”. Il Milan ha vinto contro il Chievo tramite il jolly di Muntari da fuori area che ha giostrato per la prima

 

volta in carriera da vertice basso del rombo rossonero. Per le scelte obbligate il Milan ha giocato il primo tempo martedì scorso con il 4 4 2 a rombo, trasformandolo in 4 3 3 nella ripresa gestendo il finale con l’esperienza. Contro il Genoa ritorno al 4 3 1 2 .

Da Milanello annunciano il ritorno di cinque giocatori contro il Genoa: Antonini, Van Bommel, Meshab dagli infortuni, Bonera e Aquilani dalla squalifica. Ai box Boateng, Ambrosini e Abate e può darsi anche Abbiati.( lino marmorato9