Stampa
24
Mar
2010

PALERMO CON IDEE DA CHAMPIONS CONTRO IL GENOA AL FERRARIS

Pin It

Palermo Inter 1 a 1 all’ultima di campionato. Al termine della partita si è parlato di più del possibile sorpasso dei  nero azzurri in classifica da parte del Milan ,  che  della partita giocata al Barbera di Palermo.
Palermo che è piaciuto ben disposto sul  terreno di giuoco autore   di  giocate con ritmo, anche se non ha centrato  la nona vittoria consecutiva sul campo amico.
Delio Rossi il tecnico rosa nero ha utilizzato la tattica al servizio del giuoco e non del suo annullamento.
Delio Rossi è stato intelligente con lo Special one tornato in panchina, lasciando  che a comandare la partita fosse l’Inter , sapendo che il possesso del pallone non è garanzia di risultato, esaltando il giuoco del Palermo fatto di verticalizzazioni  e ripartenze.
Delio Rossi alla fine ha esultato come se avesse vinto, a ragione,  perché il suo progetto di raccogliere solamente un punto, muovendo la classifica era andato in porto.
Non si è capito se l’atteggiamento del Palermo contro l’Inter dopo il filotto di partite positivo casalingo è stato dovuto alla paura dei nero azzurri oppure dettato dalla mancanza di Liverani, giocatore decisivo nel giuoco dei rosa nero:  l’azione della squadra normalmente inizia dai piedi del colored  italiano.
Delio Rossi ha sopperito alla mancanza di Liverani dando la bacchetta del comando a Nocerino, affiancandolo a Simplicio,  ma  la differenza si è subito notata nell’esecuzione  veloce  delle ripartenze .
Dopo la partita persa con l’Udinese alla 28ma giornata di campionato e la prestazione contro Milito ,  la difesa del Palermo composta da Cassani ,Bovo, kjaer e
Balzaretti,   uno dei punti di forza del Palermo in questo campionato,   è stata deficitaria nelle ultime gare disputate con i friulani e gli interisti.
Delio Rossi accusa  Bovo e compagnia  di  fare   errori  di trasmissione del  pallone nel ribaltare l’azione dopo aver attuato  la fase difensiva.
Il Palermo gioca con il  4 3 1 2 e contro il Genoa oltre a Liverani ha  perso anche Simplicio uscito per problemi muscolari contro l’Inter.
Sarà una partita tosta per il Genoa contro i siciliani, ma il Grifo non dovrà fasciarsi la testa in anticipo il Palermo come la maggior parte delle  squadre  in questo campionato si trasformano in negativo,    in trasferta.  
 Gasperini nel preparare la partita dovrà far capire che i siciliani   arrivano  facilmente  alla conclusione con la batteria che si trovano  davanti: Cavani, Miccoli, e quelli che si inseriscono da dietro, senza dimenticarsi   della fantasia di Pastore non più  utilizzato a singhiozzo  da Delio Rossi.
Centrocampo da rifondare per il tecnico rosanero con Liverani, Simplicio Bresciano rimasti in Sicilia, ma le soluzioni non gli mancano avendo a diposizione in rosa altri 5
Centrocampisti tra cui scegliere: Nocerino, Migliaccio, Bertolo, Blasi  e Tedesco Giovanni: i primi tre sono candidati a calcare il Ferrarsi domani sera.