Stampa
07
Lug
2011

Partita la caccia al secondo extra comunitario.

Pin It

altLe società hanno ritrovato la possibilità di cambiare due extra comunitari , ma con una nuova norma, anti astuti:  non possono liberare i posti con giovani al loro primo anno da professionisti.
Per ingaggiare nuovi  extra comunitari bisogna  che i due calciatori uscenti siano in scadenza di contratto o vadano all’estero.
 

 

Tutte le squadre della prossima serie A dovranno liberare dei posti se vorranno rinnovare il parco degli extra-comunitari. Solo il Novara non ha extra-comunitari e proveniente dalla cadetteria potrà ingaggiare  3 calciatori senza passaporto europeo o comunitario.
Il Genoa ad  inizio campagna acquisti ha venduto Rafinha, adesso per fare posto a  Ze Eduardo e  Jorquera dovrà piazzare Jankovic all’estero  e la destinazione,  se non avrà richieste, rimarrà il Lugano.
Preziosi spera che arrivi anche il passaporto comunitario di Ze Eduardo per poter ingaggiare un altro giovane extra comunitario.
Palacio per Pandev sarà  il nodo da sciogliere in questa settimana. Preziosi conferma senza Pandev,  Palacio resta al Genoa.
Se non arriva Pandev , si potrebbero riaprire le porte a Floro Flores.  La volontà del giocatore è quella di giocare nel Genoa e Capozucca dovrà studiare una nuova formula con l’Udinese per ingaggiarlo un'altra volta.  

Capitolo portiere : Innanzitutto bisogna piazzare Eduardo e i “gradini” dei pali rossoblu attualmente   sono: per Viviano  su quello più alto a seguire Storari  e Sirigu del Palermo.
Preziosi non   crede nella maxi operazione tra Genoa e Fiorentina, anche se oggi Gilardino inaugurerà il suo sito curato dalla Barabino&partners sport comunication.
Dopo la prima punta o primo  attaccante di movimento, calciatore indispensabile per gli schemi di Malesani e il portiere, Preziosi cercherà di ingaggiare un difensore, con calma, dopo aver capito nel ritiro di Neustiff se il nuovo tecnico vorrà affrontare la stagione con la difesa a tre o quattro.
Con la difesa a tre come nel Parma dei miracoli (Thuram, Cannavaro, Sensini) la difesa del Grifone  è pronta  con Dainelli(già giocato con questa formula con Malesani al Verona ), Khalazde e Moretti in alternativa lo svedese Granqvist.
Preziosi,  il “Presidente calcio-mercato” , dopo aver  venduto  il suo  prodotto in esclusiva alle  grandi squadre in A, aver piazzato allenatori(Gasperini), grazie al buon lavoro del suo staff Capozucca , Donatelli e Sbravati avrà le mani  sulla prossima  serie B,  piazzando tutti i  buoni calciatori diplomati nel settore
giovanile:   Jelenic, Perin, Lazarevic(già al Torino) al Padova, Bertoncini e Doninelli al Verona Hellas, De Bode alla Juve Stabia , Alhassan alla Nocerina, senza dimenticarsi che Polenta e Ragusa potrebbero andare alla Reggina nell’operazione Rizzo, (subito in rossoblu )e Viola , di Lamanna e Raggio Garibaldi  vincitori del campionato di Lega Prof con il Gubbio di Torrente,  al Bari , di  Cofie ,  Boakie, Beretta  e degli altri calciatori degli  scorsi anni,  più l’icona El Sharawy.
Un buon lavoro della Preziosi band dirigenziale che potrebbe e dovrebbe  garantire un buon futuro ai colori rossoblu,  quando questi giovani dopo la gavetta potranno diventare “famosi”.

Samp: Difficile parlarne  a pochi giorni dall’inizio del ritiro di Moena del suo  futuro sul terreno di giuoco.
La prima priorità attualmente sembra quella di vendere i senatori e i loro ingaggi elevati e dopo curare la squadra del prossimo campionato, con un occhio al Processo di Scommessopoli della Figc. 
Il nuovo tecnico Atzori lo scorso anno è arrivato ai play off della B con la
Reggina,  partendo a fari spenti,   con un manipolo di giovani  e i tifosi blucerchiati si interrogano se la strada potrà essere ripercorsa,  con un obiettivo differente, con la Doria.
La proprietà  blucerchiata dovrà tenere conto dell’esperienza dello scorso anno ed aver capito che sono i giocatori a cambiare i destini e i risultati di una squadra: solo Palombo per adesso è troppo poco per risalire senza patemi in serie A. ( Lino Marmorato)