Stampa
29
Dic
2007

PENSIERINI ROSSOBLUCERCHIATI E CALCIOMERCATO.

Pin It

Partiamo dal Genoa:  a Natale ha fatto un bel regalo ai propri sostenitori, tornando alla vittoria contro il coriaceo Parma. Vittoria importante perché  ha  rilanciato il Genoa non verso la  metà classifica,  ma a più  5 punti dalla zona salvezza. La vittoria mancava da Ottobre, ma da tanto tempo mancavano i senatori della promozione:  De Rosa e Milanetto. Hanno dato  prova, che i piedi collegati al cervello tante volte nel calcio rendono di più di giocate e gol da cineteca. Con mestiere e sagacia hanno  diretto difesa e centrocampo. Gasperini ha capito che per il proseguo del campionato contare  anche su  di   loro.
Il Genoa è andato in vacanza con 4 vittorie 7 pareggi e 6  sconfitte(peccato quelle con il Siena e la Reggina, le uniche due gare sbagliate da Gasperini e la sua band  nell’anno solare,  le altre ci potevano stare).

                                                           

Samp: Peccato per la sconfitta contro la Roma. I blucerchiati nella capitale hanno giocato una onesta partita, creando occasioni da gol anche in inferiorità numerica.  Gol fatti sbagliati, può darsi per la bravura del portiere Doni, ma anche per l’imprecisione  dei giocatori blucerchiati. Peccato che fare il “compitino”  anche contro la Rometta pre natalizia non sia servito a Mazzarri e alla Samp. Peccato che la Roma avesse Totti e la Samp non avesse Cassano.La differenza tutta qui ?
Sarebbe troppo  pericoloso fermarsi a questa considerazione. Bisogna  confrontare i dati della squadra di Mazzarri e sperare  che alla ripresa la squadra possa riprendersi fuori dal Ferraris con Cassano in campo e fuori. La Samp viaggiante perde troppo.
7 sconfitte su 9 trasferte la mette in testa all’hit parade delle squadre che hanno perso di più in queste 17 giornate di campionato, e un dato su cui bisognerà riflettere, da parte di tutti,  durante queste vacanze e cercarvi di porvi rimedio. Riguardando nuovamente  gli hl della Samp non ho visto miglioramenti nel gioco, frutto della sua disposizione in campo, lo stesso centrocampo, che da molto tempo non sembra più lo stesso,basta vedere Palombo, non per colpa sua, che vagheggia in mezzo al campo.
Dalla Capitale, la Samp ritorna con un’altra sconfitta, ma rispetto alle  altre gare perse con una speranza; è stata decorosa, con più carattere,senza incertezze(fino davanti al portiere).Questo è un buon punto da cui ripartire nel 2008.

CALCIOMERCATO : In molti vorrebbero notizie, in molti le danno, in molti addetti ai lavori hanno i telefoni chiusi in queste vacanze,sono accessi quelli di procuratori ed agenti che hanno bisogno di piazzare,propagandando,  la propria mercanzia.
Dal 4 di gennaio parte la sessione invernale del calciomercato e i giocatori potranno essere tesserati.
Molte operazioni sono state concluse in anticipo.Il Genoa ,già alla ripresa giorno 2 gennaio con deroga,potrebbe avere  a disposizione nuovamente Mimmo Criscito e con lui anche Olivera,un altro che in sei mesi si giocherà la carriera,  prima di giudicarlo bisognerà aspettarlo almeno qualche partita.
Tiene  banco Cristiano Lucarelli ,il bomber. A seconda dove vengono stampati i giornali, al nord o al sud, Cristiano Lucarelli è dato al Genoa o al Palermo.Inutile nascondersi dietro le palline dell’albero di Natale, l’operazione è difficile, ma Preziosi è stato abile a farsi avanti per primo con il bomber, e principalmente  con la sua famiglia, grazie ai buoni uffici del fratello rossoblu. Non sarà facile portare l’attaccante in Italia .Non è facile per ragioni di contratto ed economiche: bisognerà fare i conti con il contratto e leggi dell’Ucraina. Il Genoa c’è, il Palermo anche,ma questa operazione la potrà sbloccare solamente il giocatore e i suoi agenti.

Zamparini mette sul piatto della bilancia 2milioni di euro in più di Preziosi. Ma tutto potrebbe risolversi a favore dell’una o dell’altra perché sia Genoa e Palermo terrebbero ad acquisire in toto il cartellino di Bovo, specialmente Zamparini. In entrata un altro centrocampista per i rossoblu. Tutto ruoterà su Cristiano Lucarelli.Se il bomber arriverà alla corte di Gasperini,il tecnico di Grugliasco dovrà cambiare strategie sul terreno di gioco e i dirigenti rossoblu al calciomercato invernale. Può darsi in arrivo anche un sudamericano,difensore argentino dell’Indipendiente di anni 22, Javier Matheu.
In uscita Coppola ambito da Cagliari e Lazio,Di Vaio e Papa Waigo entrambi come contropartite ad altre operazioni di mercato.Sarà sfoltita la difesa e Gasperini dovrà scegliere chi tra Masiello o Bega uscirà, il giovane Ghinassi nel Lugano a giocare.
Gli esterni,stesso ritornello, dipende dall’arrivo del bomber Lucarelli, con lui ne serviranno meno per il nuovo  modulo di Gasperini,di quelli che ha in rosa.Gaspe ha nuovamente ribadito che gli piacerebbe avere in rosa solamente 22 giocatori, due per ruolo.
Qualcuno ha sussurrato Scarpi al Cagliari,non è fantacacio, ma “Fantasmi”. Ricordarsi quello che ha detto Cellino 3 anni fa a Preziosi, non erano complimenti al dodicesimo rossoblu.

Samp: si parla di mercato in prospettiva con giocatori svincolati entro  il 30 giugno. Operazioni in cui Marotta e Asmini ormai sono dei maestri, una su tutte Miglionico difensore del Piacenza raccomandato da Campagnaro.
In partenza Caracciolo(Atalanta o Lazio),Foti al Messina in prestito. Bonazzoli e Franceschini richiesti da Novellino e Torino. Richieste per Volpi e Maggio ma bloccati a Bogliasco dalla Samp. Mirante via, destinazione Cagliari la più probabile. Mazzarri richiederà un difensore ed una mezza punta o esterno :  il più gettonato è Viggiani della Reggina, ma visti i rapporti di Esposito  con Spalletti a Roma, Marchini e  Foggia con il Cagliari, mai dire mai, a costo di qualche sacrificio.
Buon 2008 a tutti ! Appuntamento al 2 gennaio 2008 ! Grazie !Lino Marmorato