Stampa
04
Gen
2010

PERDE LA PRIMA DEL 2010 IL GRIFO MA SUAZO SODDISFA

Pin It

Perde la prima del 2010 il Genoa  ad Alessandria e scoccia tremendamente a Gasperini .
Probabilmente il risultato conta poco, ma l’atteggiamento di qualche rossoblu nei confronti della partita non è piaciuto a tecnico di Grugliasco.
Alessandria Genoa era la partita dell’esordio di Suazo in rossoblu e la “pantera nera” non ha deluso le aspettative, confermando quello che si aspetta Gasperini dalle sue giocate.
La differenza tra Floccari, ( già un idolo nella Capitale pur non avendo firmato il contratto ,basta leggere gli articoli del Corriere dello Sport) ,  e Suazo è
semplice: la velocità.
Floccari rallentava il giuoco, difendeva bene il pallone, lo copriva bene con il corpo, ma ci metteva troppo a scambiarlo velocemente  con i compagni, specialmente con gli esterni preposti a far salire la squadra.
Floccari dopo aver fatto lo scambio non riusciva a smarcarsi nello spazio luce per ricevere il passaggio di ritorno velocemente ed essere pronto al tiro.
Floccari svariando molto era sempre fuori dal cono visivo della porta avversaria.

Suazo: ad Alessandria ha dimostrato tutti i suoi pregi e i suoi difetti.
Partiamo dal difetto, che i tifosi rossoblu dovranno abituarsi alla svelta.
Suazo spreca, ha sprecato e sprecherà  davanti alle porte avversari facili palloni mangiandosi dei gol, ma  realizzerà   gol anche  belli e difficili, per la velocità di esecuzione delle sue azioni.
Le caratteristiche di Suazo saranno quelle di giocare al limite del Fuorigioco, far salire la squadra, essere veloce nello scambio ,saltare in velocità l’avversario in velocità e con la forza, e  proporsi al tiro.
Rispetto al passato del giuoco del Genoa dove la prima punta doveva sfruttare il giuoco della squadra,  con Suazo  dovranno essere gli altri giocatori rossoblu a  sfruttare le caratteristiche dell’Honduregno,  che giocando sempre con la faccia alla porta avversaria, non si farà pregare ,  per  tirare in porta.
La differenza tra Floccari e Suazo è già emersa in Alessandria Genoa: Suazo a tirato 5 volte contro la porta dei grigi, realizzando una rete e sbagliando qualche gol,  a Floccari l’operazione al tiro risultava difficile anche nelle amichevoli.
Nessun sta predicando che Suazo potrà risolvere tutti i guai in attacco dei rossoblu, e nessuno sta dicendo che Floccari era un brocco: le differenze tecniche tra i due calciatori sono evidenti:  Floccari con i piedi è più armato, ma la  differenza che interessa al Genoa  è solo una:  Suazo sente e vede la porta  più di Floccari !
Adesso tutti tranquilli il verdetto ,se Gasperini per l’ennesima volta ci ha azzeccato,  come sempre nel calcio non lo  faranno le parole, ma il terreno di giuoco.
 
Suazo ci sarà contro il Milan, ma c’è  allarme in difesa tra i rossoblu con: Bocchetti squalificato, Sokratis ai box e Moretti con piccola distorsione al ginocchio,probabilmente scenderà in campo a S.Siro,  e Biava con risentimento muscolare, più difficile il suo impiego contro Borriello e compagnia.
 
Questa sera alle ore 18 in P.Za Lavagna premio a Marco Rossi dei Carruggi.
Il Premio: “Cuore Calciatore Carruggi 2009”. Organizzato dal Circolo Carruggi, da alcuni Commercianti di Via Macelli di Soziglia con il Patrocinio di Radio Nostalgia, alla sua prima edizione, non vuole premiare chi gioca bene, chi fa gol, ma chi ci mette in campo il vecchio spirito dei caruggi genovesi.
Oltre il premio al Capitano sarà un’occasione per una Befana diversa  per i bambini dei Carruggi che non vogliono giocattoli , ma chiedono  materiale scolastico.
Bastano due matite ,due quaderni per chi interverrà a salutare Marco Rossi per  contenti bambini meno fortunati. Grazie
 
La Samp ha battuto il Bogliasco nell’amichevole di ieri , ma un’altra tegola si è abbattuta sulla difesa blucerchiata: incidente a Lucchini e probabile stop del difensore per la gare contro Palermo di mercoledi prossimo e quella successiva contro Mazzarri e il Napoli.


 Lino Marmorato