Stampa
07
Gen
2009

PREZIOSI METTE FINE AL TORMENTONE MILITO . LIVORNO GENOA 3 A 3

Pin It

Livorno Genoa 3 a 3 . Amichevole e buon galoppo dei rossoblu contro una delle migliori squadre della cadetteria. Risultato bugiardo perché  è stato confezionato da almeno tre topiche clamorose della terna arbitrale, composta dall’internazionale  Rocchi di Firenze che ha assegnato un calcio di rigore inesistente contro Sokratis, e i due assistenti : Bianchi di Lucca che  ha permesso a Tavano di mettere a segno un gran gol in semirovesciata ma in fuorigioco di almeno tre metri; il primo assistente Niccolai di Livorno ha annullato invece  un gol ad Olivera con tutti i giocatori dietro la linea del pallone abbondantemente .Pazienza era un’amichevole, ma gli errori degli assistenti sono preoccupanti  per il futuro del campionato, considerato che non si giocava a ritmi vertiginosi.
Tecnicamente e atleticamente un buon Genoa. Gasperini h giocato con un 4 4 2 inedito  , ritrovando sulle corsie esterne le due ali Mesto e Modesto ed ha permesso ad Jankovic e Olivera ad esprimersi  bene davanti e liberi di spaziare in tutto il fronte d’attacco.

Anche nella seconda parte di gara , il tecnico rossoblu utilizzando  tutti i giovani a sua disposizione :  Cofee, La zarevic, El Sahaarawi, Signorini e Selin, tutti nati tra 1989  e 1992, non ha cambiato modulo tattico. Un  preludio di cambiamento tattico dei rossoblu in vista della gara di sabato contro il Torino ? No ! Gasperini alla fine ha messo tutto sul ridere dicendo:”mi sto preparando il futuro tattico…quello del prossimo anno.
Nota positiva dell’incontro anche il rientro in squadra nel secondo tempo di Matteo Ferrari a 16 giorni dall’operazione all’ernia inguinale.

A Livorno erano assenti Milito, Rubinho, Vanden Borre e gli altri infortunati di lungo corso:  Palladino Gasbarroni e Potenza . Per il  delantero argentino ci sono dei dubbi di vederlo in campo contro il Torino sabato nell’anticipo di campionato. Il freddo influisce sulla guarigione del malanno muscolare di Milito  al retto addominale. Per Rubi e Vdb nessun problema dovrebbero essere abili e arruolati contro il Toro.
Il giorno della Befana Preziosi ha voluto mettere fine alla telenovela Milito all’Inter,  con questa dichiarazione al suo ritorno dalla ferie di Dubai:” "Il fatto che cederemo Milito sta diventando una vera e propria barzelletta. Nel mondo del calcio ci sono tante notizie infondate e questa ne è un esempio. Diego è insostituibile e non si tocca, è la mia ultima parola. Non è trattabile, lo dico una volta per tutte. Resta al Genoa, ha un legame morale con la città, portarlo nuovamente da noi è stata una questione morale oltre che sportiva".