Stampa
09
Set
2009

PRIMO "TITULU" DELLA STAGIONE PER IL GENOA

Pin It

Chiappino e i ragazzi della Primavera rossoblu  hanno conquistato la Supercoppa di Categoria vincendo contro il Palermo  al Barbera , per 7 a 6 ai rigori. Solito Genoa Primavera batticuore che è dovuto arrivare alla roulette dei calci di rigore per vincere questo  importante Trofeo a livello giovanile.
Merito della vittoria  al tecnico  Chiappino aver  messo in piedi,  in un mese di preparazione,  una nuova formazione Primavera rossoblu.   Rispetto allo scorso campionato Primavera  giocavano  8 i nuovi calciatori nella squadra rossoblu.  
Il Genoa primavera ha vinto la Supercoppa   con le stesse caratteristiche del Grifone prima squadra: gioco e personalità, di fronte allo Stadio Barbera modello Champions League.
Fare le pagelle quando si vince una competizione è sempre difficile, un buon 7 in pagella a tutti coloro che sono scesi in campo per vincere la Supercoppa di categoria. Una  citazione particolare la vorrei fare a Stefano Raggio Garibaldi il portiere rossoblu.
Raggio Garibaldi durante l’esecuzione dei calci di rigore mi ha emozionato davanti alla TV più di un gol,  per la sua concentrazione e calma nell’affrontare i tiri dagli undici metri degli avversari.
Tre rigori parati(uno anche in partita) sono un giusto premio per il ragazzo di Chiavari messo in discussione tante volte per la sua altezza.
Parlare di El Shaarawy, come il migliore in campo,  sarebbe  troppo facile.
L’egiziano savonese, 17 anni di età,  fra uno  o due anni  quando acquisirà più continuità nel suo gioco,  farà la differenza ad altri livelli calcistici.
I due gol del “faraone” contro il Palermo Primavera e sue giocate spettacolari ad intermittenza hanno messo il timbro su questa Supercoppa Primavera dei rossoblu, ma in alcune competizioni le parate hanno la stessa valenza di una rete,  e tante volte rimangono solo nella mente e non scritte  nei  computers dei cronisti.