Stampa
02
Feb
2011

PROBABILI FORMAZIONI PER LA QUARTA GIORNATA DI RITORNO

Pin It

Sampdoria Cagliari. Piove sempre sul bagnato a Bogliasco.  Lucchini getta la maschera e non gioca, Perticone arriva con una giornata di squalifica, potrebbe essere Martinez , il costaricano arrivato ieri dal Brescia a giocare subito da centrale contro il Cagliari, l’altra  soluzione è  Palombo.
L’altro dubbio di Di Carlo è Biabiany in attacco al posto di Macheda con Maccarone.
Turnover sulle corsie laterali a centrocampo con il solito dubbio in tre per due maglie: Mannini, Guberti e Koman. Con Palombo centrale di difesa dentro Poli e Tissone nel cuore del giuoco.
Formazione della Doria con qualche parentesi:
Curci in porta, Zauri , Volta, Martinez(Palombo), Ziegler in difesa,
Mannini, Palombo(Tissone), Poli, Koman, Biabiany(Macheda), Maccarone.
Cagliari: senza Matri ,  con il figliol prodigo Acquafresca a guidare l’attacco.
Rientrano  da squalifica Nainggolan e Conti, ma il tecnico Donadoni  perde Agostini per distorsione alla caviglia.
Agazzi in porta, Pisano, Canini, Astori, Ariaudo in difesa, Biondini, Conti, Nainggolan a centrocampo, Cossu dietro le due punte Nenè e Acquafresca. Arbitra Peruzzo di Schio.

Fiorentina Genoa
A Firenze situazione fuori dal Franchi ma anche dentro spogliatoio caldissima.
Mihajilovic a rischio panchina non ha ancora deciso il modulo da schierare contro il Genoa.
Il tecnico dei gigliati combattuto dal solito 4 3 3 camuffato con Santana e Marchionni  nel tridente e  D’Agostino e Montolivo  e Donadel a centrocampo o un 4 4 2 di sostanza   con dentro l’ultimo arrivato Behrami, due punte Babacar e Gilardino e turnover per il Capitano  Montolivo,aspramente contestato con scritte sui muri della città toscana.
Largo alla vecchia guardia in difesa  dentro Comotto per Del Silvestri, rientra da squalifica Pasqual, Marchionni per Lajic, in avanti.
Annunciamo la più probabile , ma la vera formazione,  Mihajilovic la consegnerà  all’arbitro.
Boruc in porta, Comotto, Gamberini, Koldrup Pasqual in difesa, Dondadel, D’agostino, Montolivo(Behrami) a centrocampo, Santana, Gilardino , Marchionni .
Genoa:   Nessun problema dall’infermeria dopo la vittoria con il Parma.
Oltre Antonelli e Boselli ai box,  assente al Franchi Dainelli squalificato.
20 i convocati per la trasferta della quarta giornata del girone di ritorno.
In conferenza stampa Ballardini ha annunciato squadra affaticata(stanca) e non affaticamento muscolare in  alcuni elementi, facendo anche i
cognomi: Kaladze, Milanetto, Rossi, per aver tirato la carretta ultimamente, Palacio reduce dall’ infortunio  e Floro Flores arrivato con le pile scariche da Udine dopo 3 partite in tribuna. 
Ballardini  con le sue dichiarazioni ha stupito perché in  carriera il tecnico del Genoa ha optato per il turnover, quasi sempre alla terza  partita  in programma nella stessa settimana , al contrario  a Firenze sarà fitto.
La probabile formazione rossoblu al netto dei giocatori sfiancati.
Eduardo in porta, Mesto, Chico, Moretti, Criscito in difesa, Rafinha, Veloso Kucka, Konko, a centrocampo , Floro Flores e Jankovic.(Rafinha potrebbe giocare a sinistra e Konko a destra). Messo in formazione dallo scrivente  Floro Flores, anche se stanco,   perché difficilmente Ballardini in passato ha giocato senza un punto di riferimento davanti alle aree avversarie.
La vera sorpresa potrebbe essere che il tecnico,  intelligente e preparato,  con la rosa a disposizione provi a giocarsi la partita con 14 elementi e smentire subito coloro che stamattina sui quotidiani sportivi hanno definito
ingiudicabile la campagna invernale della società rossoblu, pronti a salire e scendere dal carro come aveva detto la scorsa settimana il Joker.
Spero di non sbagliarmi, il girone di ritorno del Genoa potrebbe dare più soddisfazioni ai propri sostenitori, senza alzare  asticelle… 
Arbitra  Celi di Campobasso