Stampa
23
Gen
2007

PROBLEMI PER NOVELLINO IN VISTA DELLA SFIDA CON L'INTER PER LA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA

Pin It

Problemi senza fine per Novellino, in vista della sfida di andata della semifinale di coppa Italia, in programma domani  sera contro l'Inter. Falcone, Volpi ,Parola, Castellazzi e Berti non stati convocati.Del Vecchio convocato oggi ha lavorato a parte Possibile, invece, il recupero di Bonazzoli , ieri con l'influenza. Oggi  pomeriggio la squadra ha fatto  la rifinitura al Mugnaini, prima di andare in ritiro. Nonostante la sconfitta di Empoli, c'è attesa fra i tifosi per l'arrivo della capolista a Marassi (due volte in cinque giorni)  lunghe code al Sampdoria Point di via Cesarea.

Inter Allenamento mattutino per i nerazzurri che hanno effettuato, dopo addominali ed esercizi di riscaldamento, una partitella sul campo coperto nella tensostruttura. Quindi, chi ha giocato domenica scorsa ha svolto un lavoro aerobico a bassa intensità; gli altri hanno proseguito l'allenamento all'aperto con una serie di esercizi per la rapidità, prove tattiche e una partitella:Ai box solo Julio Cesar e Andreolli.In vista della semifinale d'andata  di andata di Coppa Italia , la squadra si ritroverà domani mattina al centro sportivo "Angelo Moratti" di Appiano Gentile e, al termine della seduta d'allenamento, i calciatori convocati sono partiti per raggiungere Genova.

Mancini oggi pomeriggio in conferenza parlando della Samp ha detto:

"C'è sempre qualcuno che, in un determinato momento, la pensa in modo particolare. Credo che, al di là di tutto, non si possano dimenticare quindici anni nei quali, io e miei compagni, abbiamo fatto la storia della Sampdoria. Credo che tutti i giocatori di quella squadra, non solo io, Vialli o Lombardo, debbano sempre essere trattati benissimo e amati dai tifosi della Samp. Abbiamo fatto insieme quindici anni stupendi. Poi è chiaro che il tifoso della Sampdoria non può tifare Inter perché io alleno l'Inter, è giusto che faccia il tifo per la propria squadra".
Alla domanda se si rivede in Quagliarella ha riposto:
"Lui è molto bravo. La passata stagione ha fatto bene ad Ascoli e si sta riconfermando ad alti livelli quest'anno. Poi, rivedermi in lui, non saprei.... Se mi piacerebbe allenarlo? In questo momento non penso a questo, posso esprimere un giudizio tecnico che è molto positivo

La domanda che molti si pongono come si esce indenni con l'Inter ?..La mia risposta è semplice, giocare il piu' possibile all'attacco,non guardare e pensare all'avversario, ma quanto può dare la Samp in questo momento, la forza atualkeblucerchiata sono le punte.Attaccarli al limite della propria area, impedirli di farli ragionare, affinchè il centrocampo interista non prenda l'iniziativa il sopravvento,  la vera forza di Mancini.
Giocherei: con Bonazzoli Bazzani,Flachi Quagliarella.Non ho inventato nulla, o solo copiato Galeone e l'Udinese, gli ultimi a fermare Adriano e compagnia.Giocarono  con Pinzi e Obodo in mediana e 4 attaccanti Barreto,Di Natale,Iaquinta e una mezza punta Montiel.Pareggio l'Udinese, alla Samp servirebbe poco, ma un golletto potrebbe anche arrivare.

       www.nostalgia.it       Lino Marmorato