Stampa
02
Dic
2011

Reggina contro la Sampdoria

Pin It

altAllo stadio Bentegodi sabato scorso è andato in scena il sorpasso del Verona ai danni della Reggina. Gli uomini di Mandorlini sono riusciti ad inanellare la sesta vittoria consecutiva sorpassando la squadra allenata da Breda e

posizionandosi saldamente in piena zona play-off. Poco da salvare della squadra dello stretto al Bentegodi, solo nel secondo tempo i ragazzi di Breda hanno lasciato vedere qualche segnale di giuoco delle precedenti partite visto tra le mura amiche Il grave errore dei calabresi aver tenuto il baricentro basso e non dare ritmo al proprio giuoco , affidandosi solamente e con poca precisione ai lanci lunghi. Breda dopo aver iniziato la partita con il 3 5 2 nella ripresa , dopo i primi 45’ giocati senza che gli amaranto si fossero mai visti dalla parte del portiere avversario , ha ridisegnato la squadra con un 4 2 3 1 con Ceravolo un’attaccante al posto di un centrocampista Marino ottenendo un giuoco sicuramente più propositivo ma solamente con una grande occasione gol fallita. Breda l’ex centrocampista rossoblu è uscito dalla partita contro il Verona con una certezza in più , aver fatto bene per un solo tempo in un campo non facile e contro l’avversario più in forma attualmente. Il tecnico reggino e i suoi dirigenti hanno però un grande rammarico come mai i ragazzi amaranto in trasferta hanno sempre un’ atteggiamento sbagliato che li porta a regalare un tempo agli avversari.( lino marmorato)