Stampa
23
Ago
2010

RIFLESSIONI A FREDDO SU GENOA E SAMPDORIA A POCHE ORE DALLA CHAMPIONS

Pin It

GENOVA. Reduce da Atene alcune considerazione sulla partita del Genoa contro i verdi del Panathinaikos.
Partita da non giocare visto l’orribile stato del terreno dell’Olimpico Ateniese.
Campo in pessime condizione ed a conoscenza dei dirigenti ellenici dalla scorsa settimana,.
La partita non è stata rinviata, sospesa  o giocata in altri Stadi per motivi di ordine pubblico:presenti gratis tutti gli abbonati del


Trifoglio e 25000 spettatori paganti.
Buon primo tempo del Grifo, nessuno giudizio sulla seconda frazione di giuoco.  Qualche passo in più  tatticamente e fisicamente dei giocatori schierati dal primo minuto.

Genoa , impressione di massima, meglio dei verdi nel primo tempo.
Genoa deficitario nei movimenti e meccanismi  di copertura della difesa.
Genoa bravo nelle ripartenze , penalizzata dal campo  la velocità di Rafinha, Palacio .
L’innesto di qualità , fantasia e forza nella rosa rossoblu ,impressione di massima , è che nel futuro il Grifo può trovare vari sbocchi per andare in rete.
Gli accordi tra allenatori e giocatori a non farsi male , hanno denotato mancanza di rabbia e grinta.
Il Genoa ha dato l’impressione di avere le capacità in futuro  di fare  la partita in tanti modi tattici diversi.
Un solo rammarico : il campionato al via  sabato prossimo.
Il Genoa 2010/2011 sembra la prima versione del Grifo targato Gasperini, quando sbocciò in un serata di settembre/ ottobre contro l’Udinese al Ferraris.
E’ ovvio, anche se per qualcuno mi ripeto , che il Genoa per incantare sul piano del giuoco ha bisogno di tempo per accordare la sua orchestra composta da ottimi  giovani solisti .Il giuoco di Gasperini è vincente se i  fuoriclasse giocano per la squadra e con la squadra.
Negatività da Atene:  Chico.Lo spagnolo è arrivato ieri sera intorno alle ore 2 al Colombo sorretto da due stampelle.
Oggi accertamenti più approfonditi alla sua caviglia. Salterà la trasferta di Udine.
Positività i rientri in campo di Criscito e Palladino .
Degli altri titolari solo Kharja non dovrebbe essere disponibile per la trasferta in Friuli

Calciomercato: Ultima settimana di questa lunga e snervante campagna acquisti e vendite.
Genoa alla finestra aspetta proposte serie per i suoi giocatori.
Nessun  dei giocatori del Genoa  è incedibile ,  un solo motto a Pegli : non indebolire la rosa a disposizione di Gasperini.
Se dovesse andare via Bocchetti non arriverebbe in rossoblu Insua, ma probabilmente il Genoa andrebbe alla ricerca di un difensore rapido
da inserire tra le “colonne” della difesa rossoblu:   molto fisica e per  cause naturali  anche  lenta, almeno che il Gaspe non opti per cambiare il modulo tattico passando ad  una  difesa schierata a 4 giocatori.
I jolly fino alle ore 19 dell’ultimo giorno di mercato li lasciamo giocare tutti al Joker rossoblu, fiduciosi che non saranno sbagliati se ci saranno le occasioni giuste per rinforzare ulteriormente il Vecchio Balordo.
 
Samp:
Meno di 36 ore dal ritorno dei preliminari di Champions tra Werder Brema e Samp al Ferraris quasi tutto esaurito in ogni di posto.
Sarà l'ungherese Viktor Kassai a dirigere Sampdoria-Werder Brema, ritorno del play-off di Champions .
 Ieri a Bogliasco Pietro Accardi è tornato ad allenarsi col gruppo, mentre Andrea Poli e Jonathan Rossini hanno seguito  un programma differenziato.
Mister Di Carlo contro i tedeschi ,  che nella gara di campionato hanno perso Almeida infortunato, è alla ricerca di un vice  Lucchini squalificato e del centrocampista da affiancare a Palombo. I candidati alla sostituzione sono Volta al centro della difesa e ballottaggio tra Tissone e Dessena a centrocampo.
Zauri l’ultimo arrivato dalla Lazio non potrà essere schierato.
Difficile che ad inizio partita il tecnico della Samp opti a giocare con il tridente Pozzi, Pazzini Cassano. 

                                                    Lino Marmorato