Stampa
13
Gen
2009

ROMA SAMPDORIA E CALCIOMERCATO

Pin It

Dopo la  gara di Udine anonima, sconosciuta, non firmata dal suo autore più conosciuto,  Antonio Cassano, come in tante altre trasferte di questo campionato ,  la Samp, cerca una scossa contro la Roma nel recupero di Campionato  di domani all’Olimpico contro la Roma,per non  rischiare  di fare un campionato ,sconosciuto, ignoto .  Mercoledi si  giocheranno 5’ minuti di meno ;  Roma Samp fu sospesa per pioggia alla fine di ottobre ma saranno sempre gli stessi giocatori ad interpretare la partita, con un Campagnaro in meno per la sua ricaduta muscolare al polpaccio.
Pieri ha recuperato dal suo attacco bronchiale e si propone per il rientro.
Mazzarri contro i giallorossi vuole approfittare delle assenze di Spalletti, che dovrà schierare un’ attacco monco senza Totti infortunato e Vucinic squalificato,assenza importante  , lo slavo è l’unico a saltare l’avversario in corsa, e Menez in forte dubbio.

Il tecnico Livornese,  che prepara bene le gare , vorrà anche cogliere i difetti dell’attuale Roma: 26 gol incassati dalla sua immobile difesa e della lentezza del centrocampo giallorosso, preso d’infilata facilmente dal Milan nel posticipo di domenica scorsa non solo dalla velocità di Pato,  sulla corsia  di destra. Per fare tutto ciò Mazzarri ha bisogno del miglior Cassano. La speranza che i fischi dell’Olimpico possano caricarlo come successe contro il Partizan in Coppa, la miglior partita di Peter Pan in trasferta.
Mazzarri, uomo di calcio, è consapevole che   continuare andare per i campi con il solo gioco a bloccare gli avversari, produrre ripartenze e gioco e non finalizzare,  nel girone di ritorno potrebbe essere oltre anonimo, anche deleterio.  Da Roma si aspetta una scossa per ripartire con il girone di ritorno tra 10 giorni e riprovare a fare il miracolo dello scorso anno. Per fare tutto ha bisogno dell’aiuto di tutti, ma soprattutto della Società in questi ultimi venti giorni di calcio mercato invernale.

Calciomercato:
Mutu della Fiorentina, non perderà molte giornate di campionato e la pista Pazzini
si riapre per tutti.  Blucerchiati alla finestra  per capire le intenzioni del Bologna sul “Pazzo” Fiorentino. Alla finestra ma non con le mani in mano. Marotta viste le difficoltà, di bilancio, per arrivare a Pazzini e Pellissier,  cerca altre strade e le ultime sono: Cacia dal Lecce, Corradi dalla Reggina(operazione legata da Pazzini al Bologna),con Bonazzoli in riva allo stretto calabro.
In piedi anche l’opzione Balotelli. Super Mario non andrà al Bologna di Mihailovic inviso a Mourinho e Moratti per i suoi trascorsi manciniani, ma è bloccato dallo Special One fino alla fine del calcio mercato mercato il 2 febbraio:  lezione educativa ai capricci  del giovane interista.

Dopo l’incidente di Campagnaro la Samp cercherà un altro difensore, oltre l’arrivo di Raggi, per fare numero ,pronto a giocare ma anche a sedersi in panchina senza creare problemi. Marotta in questo calcio mercato cercherà per l’ennesima volta di trasformarsi in “Merlino”,cercando di trarre il maggior vantaggio dalla probabile,futura vendita di Cassano a giugno. A Inter e Juventus le due duellanti per Peter Pan , spetta la  “strategia” per avere a disposizione in futuro le prestazioni di Cassano.

Genoa: Oltre Milito nel mirino dell’Inter, adesso c’è Biava nel mirino del Milan.
Offerto a Preziosi uno scambio di prestiti tra Biava e il brasiliano Thiago Silva che i rossoneri non possono tesserare. Il difensore  brasiliano è l’ideale interprete della difesa a tre di Gasperini,piedi buoni e tanta velocità, ma il tecnico di Grugliasco rinuncerà facilmente alla duttilità tattica difensiva  e alla concentrazione di “martello” Biava ?