Stampa
02
Gen
2012

Samp tra tattica lavori forzati e calciomercato

Pin It

altC’è curiosità di rivedere all’opera al Ferraris la Samp il 6 gennaio contro il Varese, tra tattica nuova, calciomercato e preparazione fisica rifatta durante le sosta natalizia. Attualmente è difficile capire la reazione della squadra alla sosta del campionato ed alle ferie forzate. Il calcio racconta che di solito le soste lunghe fanno

 bene alle squadre che erano in un momento difficile, invece sia un problema per coloro che erano in forma. Nell’amichevole contro lo

 Spezia a favore degli alluvionati spezzini hanno debuttato in blucerchiato Berardi e Juan Antonio sostituendo Piovaccari e Volta all’inizio del secondo tempo. L’arrivo dei due bresciani voluti da Iachini riusciranno a cambiare la struttura della squadra blucerchiata ? Il girone di andata della B aveva segnalato che la Samp avrebbe avuto bisogno prima di un innesto nel cuore del centrocampo, uno che costruisca il giuoco, dove attualmente ci

sono grandi interdittori che hanno fatto fatica ai ritmi della B e dopo di un altro attaccante. Fallito il progetto estivo, caduto l’entusiasmo che aveva animato l’estate blucerchiata alimentato dalle parole di Garrone j. sul sito blucerchiato: “una facile promozione “, la Samp riparte con l’obbligo morale di ripartire e di essere subito competitiva. Dopo questa sosta di lavori forzati neanche Iachini avrà più alibi se non sarà riuscito a dare le giuste motivazioni ad una squadra che dalla caduta in cadetteria non le ha mai avute . Tutto sarà verificato sul campo e contro l Varese che con l’innesto di Maran in panchina ha fatto il suo miglior acquisto.( lino marmorato)