Stampa
01
Dic
2011

Sampdoria a caccia di punti

Pin It

alt Iachini ha visto la partita con gli allievi dalla Tribuna e non da bordo campo per cercare di capire i difetti dei blucerchiati e scoprire i miglioramenti. Il 19 a 0 agli allievi di Beruatto lo lasciano indifferente, per il tecnico contano le combinazioni di giuoco il

lavoro in fase di non possesso degli attaccanti, il muoversi senza pallone di tutta la squadra, le percussioni degli esterni sulle corsie laterali e dei centrocampisti per via centrali. Gli auspici per la trasferta di Reggio Calabria sono buoni anche se contro i giovani blucerchiati non si è potuto misurare il minutaggio che hanno recuperato con un’altra settimana di cura alla Iachini , avendo giocato due formazioni differenti tra il primo e il secondo tempo. Per fare risultato sullo stretto Iachini dovrà impostare la gara in modo intelligente, complicando la vita alla Reggina rinunciando a portare un’offensiva massiccia che potrebbe favorire gli amaranto più abituati ad infilarsi in contropiede che portare avanti un giuoco manovrato. La formazione della Samp dovrebbe essere quella schierata da Iachini all’inizio della partita con

gli allievi con Rossini che giocherà centrale al posto di Volta ancora ai box e Accardi, Costa terzino sinistro per l’infortunato Castellini e in attacco Piovaccari si gioca le carte dall’inizio subentrando a Pozzi. Il centrocampo è sempre lo stesso con Palombo, Bentivoglio con Dessena sotto osservazione avendo dovuto lasciare il campo in anticipo per un colpo alla spalla e dovrà essere monitorato in questi giorni: Soriano e Obiang scalpitano a giocarsi il posto. A Reggio Calabria hanno dimenticato le critiche per la sconfitta contro il Verona e le prestazioni precedenti concentrandosi sulla sfida contro la Sampdoria.. Per tutti sarà una partita difficile, la Samp è stata studiata nei minimi particolari dal tecnico Roberto Breda. Nessuno si fascia la testa in anticipo contro la Doria, tutti sono consapevoli che i blucerchiati sono una squadra forte per la categoria, ma anche battibile. Samp con tanti giocatori di categoria superiore e di personalità, ma per adesso non bene organizzata sul piano del giuoco perché poco compatta e coriacea, armi indispensabili per la B, che danno speranza agli amaranto, anche senza Rizzo squalificato, di giocarsi la partita senza alcun timore.( lino marmorato)