Stampa
04
Ott
2011

Sampdoria a Verona per ripartire

Pin It

ALT Sampdoria domani in campo a Verona contro l’Hellas. Partita che arriva al momento giusto per cancellare la sconfittasubita contro il Torino. Il rumore del blitz del Toro nell’anticipo di Venerdì ha fatto rumore anche nello spogliatoio blucerchiato. I doriani perfetti per un tempo e in difficoltà nel

secondo hanno pagato un naturale calo e il cinismo dei granata, ma anche la sapienza tattica di Ventura non contrastata a dovere da Atzori , avrà lasciato un segno.

Importante che la lezione granata sia stata imparata, potrebbe essere salutare aver capito che in B, può costare caro se non si perde un po’ di ingenuità e narcisismo . Atzori contro l’Hellas spera nel rientro di Pozzi con Piovaccari ai margini, l’unica prima punta blucerchiata, al ritorno di Gastaldello in difesa ed all’ennesimo sacrificio di Palombo non al meglio per riprendere il cammino interrotto. In B durante questa stagione si vince più in trasferta che tra le mura amiche, ma Samp devi stare attenta a questo Verona che arriva dalla C , crede nel miracolo e pensa di essere attrezzato e capace di governare il gioco con lucidità e passo autoritario anche che sul piano della maturità .
L’ultima partita hanno pareggiato a Gubbio , reclamando due rigori. Il tecnico Mandorlini in previsione del trittico di tre gare in una settimana(Mercoledì la Samp e domenica il Torino ) ha optato per un pesante turnover in Umbria cambiando 8 giocatori. Altra caratteristica di Mandorlini nascondere le formazioni e cambiarle spesso , quasi una fotocopia di Ventura e del Torino. ( LINO MARMORATO)