Stampa
27
Feb
2007

SAMPDORIA ATALANTA ECCO LA SQUADRA CHE SI TROVERA' DAVANTI MISTER NOVELLINO

Pin It

L'Atalanta contro il Palermo non ha capitalizzato l'ottimo primo tempo.
Merito dei rosanero nella ripresa o calo atletico degli orobici.
Primo tempo da favola di Doni, tornato ai livelli premondiali Nippo Coreani. Qualcuno dice giocate alla Totti.ma il Cristiano Atalantino  le ha fatte prima del pupone.
Doni non ci sarà contro  la Samp mercoledì pomeriggio al Ferraris, un sospiro di sollievo,  per la sua sete di rivincita nei confronti di Mister Novellino.
Atalanta con il freno a mano ritrato nella ripresa, colpa  dell'inedito centrocampo Migliaccio squalificato e Donati infortunato. Solo Ariatti a far legna, con Bernardini e Tissone due dai piedi buoni, ma non faticatori come gli assenti.
Buona la prestazione della difesa dei bergamaschi l'argentino Talamonti non ha fatto vedere pallone di testa a Caracciolo, Rivalta e Bellini sulle corsie esterne non ha dato il bianco ma hanno lavorato per la squadra.
In difesa Loria si è infortunato è in dubbio per il Ferraris.
La nota lieta, ma sempre nella prima parte della gara, che il settore giovanile dell'Atalanta funziona sempre bene, a destra a giocato Defendi del 1985, calato e sostituito dal titolare Ferreira Pinto.Zampagna fa reparto da solo.
Due trasferte per capire se l'Atalanta potrà fare un pensierino all'Europa,
Mercoledi con la Samp di Novellino e Domencia con il Cagliari del redivivo Giampaolo  in panchina al posto di Colomba esonerato.
Colantuono, il Mister orobico, aspetta la ciliegina sulla torta Bobo Vieri, il rientro non sembra lontano.

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato