Stampa
28
Apr
2012

Samp Bari 2 a 0 contano solo i tre punti

Pin It

alt Sampdoria Bari 2 a 0 : decide Eder con una doppietta ed al terzo gol in una settimana. Tornato Garrone senior al Ferraris. Partita non spettacolare ma troppo importanti erano i tre punti per tenere il passo dei play off, con la vittoria del Varese in casa del Cittadella e il pareggio del

 Padova a Grosseto, ma gratificato dalla Corte di giustizia con i tre punti contro il Torino nella partita delle “lampadine” mancanti all’ Euganeo. Primo tempo a favore del galletti baresi che hanno sprecato nitide occasioni da gol (4). Foggia, sempre nella prima parte della partita, ha sprecato un calcio di rigore parato da Lamanna sotto la Nord , numero uno barese ma di proprietà del Genoa per un ingenuo fallo su Eder di Borghese e subito sostituito da Torrente. Sampdoria troppo lenta nella prima parte di gara per impensierire il Bari tatticamente messo bene in campo ed organizzato da Vincenzo Torrente che han confermato che le 9 vittorie conquistate in trasferta in questo campionato non sono state causali.

Secondo tempo che inizia con la Samp di corsa ma per fare gol ha bisogno di un tapin di Eder su una parta difettosa di Lamanna. Partita sempre in salita che la Samp ha cercato di contenere rallentando il giuoco ma il Bari non ha mollato la presa fino alla doppietta di Eder, abile nuovamente a sfruttare un errore di un difensore pugliese. I 9 calci d’angolo a favore dei galletti ne sono la dimostrazione. La Samp ha fatto fatica a trovare gli spazi , anche se Foggia era molto ispirato ma non giocando tra le linee pugliesi, ma centrocampista aggiunto. I soliti dubbi o difetti, può darsi dovuti all’importanza dei tre punti in palio, condizionano troppo il centrocampo doriano, che ha poca inventiva e mai aiutato dagli attaccanti che difficilmente vanno in profondità e dagli esterni molto preoccupati più a difendere che ad attaccare, contro un Bari molto attivo sulle corsie laterali. Iachini ha schierato il solito assetto in tattica ed in uomini delle ultime gare , le uniche differenze Soriano per Munari squalificato e Pellè, sostituito dopo 30 minuti di giuoco con Bertani , al posto di Pozzi non al meglio. Nello sprint finale Iachini se vorrà centrale l’agognata metà dovrà cercare di inventarsi qualcosa e fare del turnover: Obiang e Renan cuore del giuoco appaiono anche in riserva di fiato.

Il caldo aumenta e la Samp : Martedì 1 maggio ore 12.30 in casa del Modena, 6 maggio sempre 12.30 al Ferraris con la Reggina, a seguire trasferta a Castellamare di Stabia contro la JuveStabia, penultima partita contro il Pescara di Zeman a Marassi ed ultima in casa del Varese, sono a testimoniare che anche il calendario blucerchiato non è più in discesa come un mese fa, diventato più difficile , dalle stecche doriane in trasferta e dal periodo di pareggite. Una delle poche positività in Samp Bari , tralasciando il risultato che è d’oro, è Eder tornato al gol con continuità.
( lino marmorato)