Stampa
14
Feb
2011

SAMPDORIA BOLOGNA 3 A 1 . TUTTO IN 15 MINUTI

Pin It

Sampdoria Bologna 3 a 1 . La Samp torna a vincere dopo un mese  di astinenza , approfittando di un Bologna rimasto nello  spogliatoio nei  primi 15 minuti di gara.7’ dall’ottavo al 15’ del primo di spavento  per i petroniani, travolti  dalla voglia della Doria di vincere.
Il colloquio  di sabato  con i tifosi è servito ed ha funzionato ai ragazzi di Di Carlo.
3  gol dopo 15’ di giuoco ne sono la conferma, quasi un miracolo per una squadra che non era riuscita a segnare nessuna rete nelle ultime 5 giornate di campionato e il gol mancava da 459’.
Vittoria meritata dei blucerchiati per la determinazione messa in campo nei primi 45’ di giuoco.
L’intervallo è servito a Malesani e al Bologna a rassettarsi , la partita è cambiata , anche se era molto difficile acciuffare il risultato ,  la Samp anche se ha abbassato i ritmi non ha messo da parte aggressività e determinazione.
L’icona di questa vittoria sono la vecchia guardia: Gastaldello, rientrato,  ha riorganizzato la retroguardia meno battuta nelle gare casalinghe di questo  Campionato,   Capitan Palombo,  oltre a fare il primo  gol  allontana crisi, ha guidato i compagni con grande cuore , sacrificio e quantità in mezzo al campo.
Tatticamente il 4 3 1 2 , anche se non utilizzato con continuità,  esalta Guberti ed ha permesso finalmente ai tifosi della Sud di rivedere Big Mac, non tanto per il gol in contropiede con una difesa bolognese altissima e  rintronata ,  ma rispetto alle altre partite assistito da Guberti svolgere  anche il lavoro sporco di copertura  richiesto agli attaccanti moderni. 
I blucerchiati salgono a quota 30 ,  superano tutti i rossoblu:  Bologna e Genoa .
Mercoledì sarà Derby  e Palombo e compagnia arriveranno  con uno spirito diverso rispetto  a Venerdì scorso. Di Carlo ha avvisato tutti: non vuole cali di concentrazione non solo per il  derby : una rondine non fa primavera… ( LINO MARMORATO)