Stampa
10
Mar
2007

SAMPDORIA GENOA E SPEZIA LE LIGURI GIOCANO TUTTE AL SABATO

Pin It

Samp: tutto bene a Bogliasco, nonostante le assenze importanti di  Volpi e Flachi, Berti potrebbe recuperare per la panchina, altrimenti ci sarà Zotti.
Quasi nessun dubbio per Novellino sulla squadra che affronterà gli isolani questa sera al Ferraris.
Donne con lo sconto nei distinti e in Tribuna superiore, e 200 bambini invitati,affiliati al  Progetto Liguria , bambini del Don Bosco,della  Rivarolese e del Molassana.
Samp Cagliari sarà diretta da Banti di Livorno.

Genoa.rifinitura ieri mattina  con sole e brezza. Sono 18 i convocati da Mister Gasperini ,assenti
Adailton infortunato e gli squalificati Sculli De Rosa e Fabiano. Convocato anche Di Maio della primavera rossoblu.
Domani alle ore 15 ci sarà anche il derby primavera ad Arenzano.
Arezzo Genoa sarà diretta da Palanca di Roma.

Spezia. Mister Soda spera di recuperare Do Prado per la gara con l’Albinoleffe di oggi pomeriggio alle 15 al Picco.
Sicuramente assente Varricchio. Rientra Pecorari in difesa, dubbio sul sostituto di Confalone, Padoin o Quadri.
Soda potrebbe schierare le tre punte contro la squadra di Mondonico reduce dalla prima sconfitta casalinga  in campionato con il Brescia di Cosmi.

Samp. Senza leader, Novellino cerca la quadratura del centrocampo affidandolo a Gennaro Del Vecchio, pronto a sostituire Capitan Volpi, con altre caratteristiche.
Risolto il problema del centrocampo, senza Flachi , Monzon andra alla ricerca del gol.
Confermerà Bonazzoli a secco da quattro mesi con la speranza che la fiducia venga ripagata con una buona prestazione, non abulica,  come quella dell’ Olimpico. Quagliarella non si tocca.
Confermata la squadra che ha disputato i secondi quarantacinque minuti nella capitale, che aveva bene impressionato, con un solo dubbio Franceschini o Ziegler, sulla corsia esterna sinistra , sembra pretattica.
Castellazzi in porta
Zenoni Falcone Accardi  Pieri in difesa
Maggio Palombo Del Vecchio Franceschini  a centrocampo
Quagliarella Bonazzoli.
Anche il Cagliari reduce dalla prima vittoria ai danni dell’Atalanta dopo 3 sconfitte consecutive conferma la squadra, con una sola sostituzione forzata  Budel per Daniele Conti squalificato.

Genoa. Gapserini l’aveva detto in tempo non sospetti, a fine novembre:” lavoro perché  in primavera,specialmente a Marzo,  possa avere, la possibilità di schierare 2 squadre.
In settimana ha lavorato su due squadre. Ad Arezzo il Genoa da trasferta.
Rubinho in porta
Bega Stellini Criscito in difesa
Galeoto  Carobbio  Milanetto Juric a centrocampo
Botta Gasparetto Di Vaio in attacco.
Coppola, Rossi, Leon,Greco Masiello e il giovane Di Maio in panchina, pronti a subentrare.
Il modulo a fisarmonica di Gasperini è un modulo collaudato, dà la possibilità di ampia rotazione in partita e di poter fare il turnover. Con l’adeguate coperture,  i talentuosi hanno la possibilità di creare.
Il Gaspe dalla gara in Toscana , vara il turnover, la scuola Juventus del passato potrebbe averlo abituato a  comunicarlo ai calciatori. A rosa completa saranno 4 i giocatori sempre presenti,la difesa titolare  più Milanetto.
Tutto in 16 giorni, dicono gli esperti, da domani a sabato, anzi domenica 25 marzo si giocheranno 5 partite.Ci saranno poche possibilità di allenarsi e molti viaggi, la scelta del  Turnover,fatto bene e accettato da tutti potrebbe fare la differenza,con tutte le candidate alla promozioni escludendo la Juventus.La rosa rossoblu sembra la più attrezzata.

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato