Stampa
26
Nov
2011

Sampdoria Modena al Ferraris

Pin It

ALTIachini recupera Soriano e Obiang, Romero si è allenato a parte come Semioli. Il nuovo allenatore blucerchiato contro il Bari ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno, ma si è molto incazzato per come la squadra ha buttato al vento una

 vittoria che sembra alla portata dei calciatori blucerchiati e non solo per la superiorità numerica e contro il Modena ilbicchiere al Ferraris lo vuole riempire totalmente. Il pallone contro il canarini modenesi non dovrà più scottare tra i piedi e nessuno dovrà avere la paura di sbagliare , la confusione non dovrà più regnare nella mente di Palombo e compagnia Da parte sua riproporrà una squadra a trazione anteriore e l’uomo che dovrebbe dare la scossa nel tridente è Pasquale Foggia nel ruolo di trequartista o come attaccante esterno.

Iachini per tutta la settimana ha cercato in innescare nei blucerchiati la mentalità vincente. Contro il Modena la stessa formazione che ha pareggiato a Bari con un Gastaldello in più in difesa. Iachini ha lavorato molto anche sui palloni inattivi, handicap del Modena nelle precedenti partite dovuto principalmente ad errori individuali. Dirige Massa di Imperia. L’associazione italiana arbitri entrata subito in osmosi con il Presidente del Consiglio Mario Monti sul risparmio. Attenzione per non essere meno ha anche designato Rizzoli di Bologna per Cesena Genoa. Continua la solidarietà del calcio blucerchiato per gli alluvionati .

Il 30 dicembre al Picco di la Spezia alle ore 18 giocheranno Spezia Sampdoria. Da Modena dopo essere stati eliminati, con le riserve, dalla Coppa Italia, dal Chievo hanno un pensiero fisso fare un “sorpresone” al Ferraris sabato pomeriggio contro la Samp. Il neo tecnico Cuttone e i giocatori continuano a dire: “sarà una partita difficilissima, ma non abbiamo nulla da perdere perciò faremo la nostra partita cercando la “sorpresa” che nessuno si aspetta. Cuttone a Genova cerca oltre i punti una buona prestazione , anche dal punto di vista caratteriale messa già in mostra a Castellammare di Stabia, e fare tutto questo ha lavorato intensamente sul fattore psicologico. Il modulo non c’entra, al Ferraris ci saranno “canarini” pronti a difendersi , non far giocare la Samp e ripartire.(Lino Marmorato)