Stampa
22
Nov
2007

SAMPDORIA MONTELLA GETTA LA SPUGNA- SABATO L'INTERVENTO AL GINOCCHIO

Pin It

Montella ha gettato la spugna, il dolore al ginocchio lo tormentava da alcune settimane.Di comune accordo con la Società e lo staff medico blucerchiato ha deciso di operarsi.L'intervento avverrà sabato prossimo e sarà effettuato a Villa Serena , in artoscopia al ginocchio sinistro,  dal Prof. Mazzola, per sospetta lesione del menisco esterno.
E' uno stop che non ci voleva per Montella che aveva lavorato molto per raggiungere il quasi top della forma,  e neanche per Mazzarri, che pur avendo una batteria d'attaccanti di tutto rispetto,  non è mai riuscito ad averli a disposizione al completo. Oltre Montella neanche Cassano,Del Vecchio e Palombo saranno disponibili per la trasferta di Livorno di domenica prossima.

Mazzarri contro la sua ex squadra, proporrà  la Samp che ha fatto risultato con il Cagliari e l'Empoli, con un solo ballottaggio Ziegler o Pieri sulla  corsia di sinistra. Lucchini rientrerà in difesa al posto di Gastaldello, Franceschini confermato nel ruolo di Angelo Palombo, Caracciolo a guidare l'attacco blucerchiato.

Giuseppe Marotta ,considerata la sua professionalità nel mondo del calcio, è stato chiamato dall'Ateneo di di Firenze per una lezione. L'ad blucerchiato sarà relatore nell'ambito del corso di " diritto ed economia dello sport".
La Regione Liguria domani presenterà un concorso "Fai 13 con la tua squadra del cuore", iniziativa a favore dell'Aids,  il testimonial  sarà Claudio Bellucci.

Livorno: Camolese ha nascosto  la squadra che affronterà la Samp nell'allenamento pomeridiano a Tirrenia.   Vidigal e Antonio Filippini hanno recuperato ma difficilmente saranno convocati, i due centrocampisti sono a corto di preparazione. Rientrati Amelia e Knezevic dalle nazionali, l'unico assente oggi pomeriggio Bogdani che rientrerà domani mattina dopo gli impegni europei con l'Albania. L'unico ballottaggio contro i blucerchiati sarà tra Knezevic e l'ex Pavan, Rossini dovrebbe prendere il posto di Bogdani se avrà recuperato dall'attacco influenzale di ieri.

                                                   Lino Marmorato