Stampa
30
Apr
2007

SAMPDORIA: NELLA TRASFERTA DI SIENA NOVELLINO VINCE IL PALIO

Pin It

Sarebbe troppo facile titolare Siena Samp , il Siena crea e spreca,  la Samp segna.
La Samp ha preparato bene con Novellino la gara al Franchi ed ha servito un piatto freddo ai toscani e all’allenatore Beretta che lo scorso con il Parma vincendo al Ferraris lo fece soffrire.
Bravo Novellino a dare le motivazioni ad una squadra che senza la sua grinta avrebbe sicuramente mollato il pappafico.
Invece no Monzon in una gara che non poteva significare molto alla vigilia per i blucerchiati dà esempio di professionalità fuori e sul terreno di giuoco.
La sorpresa dell’ultima ora Bazzani in tribuna per mal di schiena, Quagliarella unica punta e 4 1 4 1 a dare fastidio ai senesi con una condotta di gara attenta , con una squadra equilibrata.
Seconda vittoria consecutiva,  seconda nel 2007 in trasferta l’ultima a Parma a Febbraio, con lo stesso direttore di gara Brighi di Cesena.
La Samp ha battuto il Siena perché  è stata tatticamente precisa anche nei cambi.
Del Vecchio alle spalle di Quagliarella, tra le linee della difesa toscana ha dato parecchio fastidio,se dopo la squadra di Beretta ha sbagliato tante finalizzazioni non è colpa della Samp, è un  difetto atavico in questo campionato, qualche colpa di Beretta  ha rinunciato al fantasista.
La grinta di Novellino è nota, ma anche la squadra sembra contagiata  dall’Uefa, in emergenza e con il caldo del  Franchi ha lottato.
Maggio ha fatto il suo reale  gol show accontentando il Dirigente Perinetti  del Siena che si era lamentato tutta la settimana dei Reality show del campionato.
Buona la prestazione di Parola e Del Vecchio,gara di sofferenza ma di dominio a centrocampo.Del Vecchio ha preso gusto un’altra danza Maori al suo gol. Quagliarella non segna, ma sa fare anche  il centravanti.
Novellino lo danno per partente,sarà probabilmente così, ma vuol lasciare la Samp con qualche ricordo gradito l’Uefa.Un addio a testa alta, Uefa,se arriverà,  conquista da solo con il suo staff tecnico.

 www.gruppozena.com

IN COLLABORAZIONE CON RADIO NOSTALGIA

Lino Marmorato