Stampa
19
Gen
2009

SAMPDORIA PALERMO 0 A 2 TERZA SCONFITTA CASALINGA PER I BLUCERCHIATI

Pin It

Sampdoria Palermo 0 2. Anch’io come Mazzarri non so come commentare per la terza sconfitta casalinga dei blucerchiati. La Samp ha giocato male, troppo frenesia. La Samp si è svegliata  solamente quando è andata sotto di due reti contro i siciliani. La Samp è in difficoltà e i motivi sembrano oscuri, vedere il suo centrocampo schierato a cinque giocatori in difficoltà contro  gli inserimenti dei rosa neri, dà da pensare che il motivo potrebbe essere sicuramente psicologico , ma anche tattico.

Samp Palermo non è bastato Pazzini, il nuovo acquisto, come troppe volte in questo campionato non è bastato Cassano. La prestazione di Pazzini nell’ oscuro pomeriggio blucerchiato è da salvare, ha dato tutto quello che poteva dare in squadra nella quale non aveva mai giocato e non conosceva gli schemi.
Pazzini probabilmente dovrebbe creare in Mazzarri la volontà di cambiare il suo credo tattico: se prima c’era solamente un calciatore che non partecipava alle due fasi di gioco(Cassano) con Pazzini sono  in due.
Inutile continuare a parlare e discutere sulla malattia della Samp. Inizia il girone di ritorno è arrivato il momento di fare quadrato. Occorre calma da parte di tutti. Mazzarri fino ad oggi non ha fatto discutere, ma dopo la gara con l’Inter di domenica prossima,  potrebbe succedere. Gli mancava una prima punta di spessore ed è arrivata, in difesa via Bottinelli dentro Raggi,che può giostrare da esterno e da centrale. La rosa del calciatori  attualmente sembra completa, manca solamente un difensore di piede sinistro e per la fine del calcio mercato il 2 febbraio ,   Marotta potrebbe eliminare anche questa lacuna.
Oltre a Mazzarri, difeso da Cassano, adesso tocca anche al tecnico blucerchiato riordinare le idee tattiche, alla luce di quello che gli propone il menù dei suoi giocatori.

Alla fine della gara contro il Palermo è arrivata, giustamente, la contestazione civile dei tifosi blucerchiati.
La classifica della Samp è preoccupante. I tifosi hanno chiesto ed ottenuto un confronto con i calciatori con Mazzarri e Marotta è urbanamente si è provato a capire cosa sta succedendo alla Samp.
Per tutti è difficile capire cosa sia successo. Ci deve essere per forza una via di mezzo tra il sogno Champions dello scorso anno e la classifica e il gioco attuale. La svolta deve arrivare dal calcio- mercato: monco quello estivo, quasi completo  quello invernale.

Prima si puntava solamente sulla classe di Cassano e sul progetto tattico  di grande coerenza  di Mazzarri fondato sul 3 5 2 elastico, con centrocampisti pronti all’inserimento, adesso non avendo più Maggio, bisogna cercare altre soluzioni, con un’ attacco di lusso: Bellucci,Cassano,Pazzini .
Siccome la difesa non sembra allo stesso livello degli altri reparti, né per ricchezza di scelta, né per il valore degli interpreti e Mazzarri non è riuscito,  grazie alla sua organizzazione tattica da maestro, a migliorarla , bisogna blindarla: 21 gol subiti e 16 realizzati nel girone di andata di questo campionato è un segnale allarmante.
La Samp deve ripartire oltre che dal suo attacco, anche da Angelo Palombo,probabilmente il suo infortunio ha rallentato la squadra di Mazzarri ,  perché è insostituibile. La Samp deve ripartire soprattutto  dalla new-age tattica di Walter Mazzarri.