Stampa
20
Dic
2011

Pescara Sampdoria 1 a 0

Pin It

altFinito l’anno orribile dei blucerchiati con una sconfitta in casa del Pescara per 1 a 0 . Gli abruzzesi con la vittoria si rilanciano in classifica dopo i risultati del week end, la Samp con il quarto Ko si allontana dalla zona play off. Iachini dopo quattro pareggi, brodini, perde contro Zeman il confronto sul piano tattico, non per colpa sua: la differenza è stata fatta dai due tridenti d’attacco. Abruzzesi padroni del campo, vittoria

meritata nonostante i tanti errori in zona gol e qualche buona parata di Da Costa. Il tabellino racconta da solo la partita: 12 tiri nello specchio della porta e fuori del Pescara, 3 quelli doriani Beppe Iachini ancora una volta ha visto allontanarsi la prima vittoria sulla panchina blucerchiata. I suoi ragazzi nell'arco dei 93' non sono quasi mai pericolosi dalle parti del portiere avversario(solo un tiro di Piovaccari al 20’ del primo tempo) e falliscono l'ennesimo esame di

maturità per rilanciarsi nelle zone dell'alta classifica. I blucerchiati ha sofferto la vivacità dell’attacco abruzzese per tutto il primo tempo, mettendoci una pezza di esperienza. Castellini il suo ritorno non ha inciso e Rispoli non ha potuto reggere le giocate del duo Balzano-Insigne sulla corsia di sinistra. Iachini può ringraziare lo stato di salute non eccelso in questo momento del campionato di Zemalandia se non avrebbe subito una sconfitta più pesante e cocente. Iachini ha sbagliato anche in cambi per di più bocciando tutto il centrocampo mandato in campo dal primo minuto. Al 17’ del secondo tempo, unendosi ai cori di Sensibile e della famiglia Garrone , ha chiuso l’esperienza di Palombo in blucerchiato dopo 9 anni di onorata carriera. Il cambio Palombo con Obiang è stata una sostituzione flop per il tecnico ascolano. Obiang troppo molle e la Samp perdendo peso a centrocampo ha lasciato spazio alle giocate in contropiede degli abruzzesi Adesso sotto con la rivoluzione , servirà un miracolo per rilanciarsi in zona playoff nel girone di ritorno.

Attento Sensibile il tempo stringe e la Samp il giorno della Befana contro il Varese per l’ultima di campionato dovrà essere quasi , vedendo le ultime partite, tutta nuova. Aspettare di vendere , quando tutti attenderanno i saldi di qualità a fine calciomercato potrebbe essere deleterio. ( lino marmorato)