Stampa
16
Mag
2012

Sampdoria Pescara vale la A

Pin It

altNei recuperi per la morte del povero Morosini , il Toro rimette avanti le corna vincendo contro il Sassuolo, il Pescara non recupera in 59’di giuoco sul Livorno e perde per2 a 0. Il risultato del Livorno a Pescara oltre non portare subito e direttamente gli adriatici in

Serie A complica anche la gara della Samp che dovrà giocarci contro domenica prossima alle ore 18. Il Pescara 77 punti in classifica contro la Samp se vorrà cullare ambizioni di andare in A direttamente dovrà tentare di fare risultato pieno. Il Sassuolo e Verona(74 punti in classifica) nei turni casalinghi della 40ma giornata incontreranno Reggina e Varese.
I play off si dovrebbero decidere all’ultima giornata, ma per Varese e Samp ci sono possibilità che possano già essere agli spareggi per andare in A, già alla fine della prossima giornata di campionato. Tutto dipenderà dal Padova che giocherà a Nocera contro i molossi impegnati in piena bagarre play out ed anche sotto giudizio della Corte di Giustizia Federale, per la famosa partita delle “lampadine” contro il Torino. Il vantaggio della Samp e del Pescara giocare in posticipo e di sapere tutti i risultati delle dirette concorrenti. Iachini aspetta dai suoi calciatori grande disponibilità indipendentemente da chi gioca. Crede nella mentalità vincente e nell’organizzazione del suo gruppo che avuto pochi rivali in questo girone di ritorno.

Alla ripresa della preparazione con vista Zeman notizie buone e meno buone al Mugnaini di Bolgiasco. Quelle buone: Romero, Pozzi e Berardi sono tornati in gruppo. Gastaldello febbricitante, Obiang, Munari e Soriano ai box con buone possibilità di recupero per domenica sera. Unico a preoccupare è Eder . Lo staff medico prova a fare miracoli , ma senza correre rischi. Il campionato blucerchiato non finisce contro il Pescara. Domenica dalle ore 14 con partenza da Piazza De Ferrari , scooterata, organizzata dagli Ultras Tito Cucchiaroni. ( lino marmorato)