Stampa
30
Mag
2011

SAMPDORIA TRA CONTRATTI , ALLENATORE E PLAY OFF DI B

Pin It

Samp: Importante che in questo week end  la  famiglia Garrone abbia fatto tesoro dell’esperienza negativa del Torino che il prossimo anno giocherà per il 4 o 3  anno consecutivo il campionato cadetto pur approntando ad inizio stagione la squadra per vincere  il campionato.
Sono frasi fatte ma le vogliamo segnalare al Patron blucerchiato per non sbagliare la prossima stagione : “Non è facile partire con i fari accesi in serie B”; “mantenere le premesse in cadetteria non è stato mai facile per nessuno”; “per avere successo in B bisogna fare una squadra ben strutturata e di forza”; “la B e tutte le categorie nel calcio vogliono i propri giocatori”.



Per adesso la Samp ha iniziato a lavorare dietro le scrivanie con Sensibile direttore sportivo , bravo, che si porta dietro esperienze non con grandi clubs e con obiettivi da raggiungere a tutti i costi, per adesso al 50% tra i play  off del Novara e la costruzione della nuova Samp.
Sensibile si è scelto come collaboratore Domencio Teti che possiamo giudicarlo solo attraverso i risultati, negativi , ottenuti con il Lugano di Preziosi.
Da direttore generale degli svizzeri, pur avendo un maestro come Giambattista Pastorello non è riuscito a dare la svolta alla squadra del Canton Ticino sempre nel secche della serie B svizzera.
In settimana la Samp dovrebbe annunciare il nuovo allenatore, la speranza è sempre Delio Rossi.
Se sarà un tecnico impegnato nei play off di serie B, tutto potrebbe slittare a metà giugno, mettendo in crisi le coronarie dei tifosi blucerchiati che dopo la retrocessione di spettavano subito un colpo di timone per ripartire  da parte del marinaio blucerchiato.

( LINO MARMORATO)