Stampa
09
Set
2010

STASERA AL FERRARIS SUPERCOPPA PRIMAVERA TRA GENOA E MILAN

Pin It

Stasera al Ferraris ore 20.30 in palio  la SuperCoppa Tim  Primavera tra il Genoa e il Milan.
Partita nel nome di Vincenzo Spagnolo.  Una  Targa per cancellare i 15 anni di odio tra genoani e milanisti  sarà  posata dai dirigenti del Genoa , del Milan e della Famiglia Spagnolo accanto al cippo che ricorda la tragedia del 1995 davanti al Ferraris.


Compito duro fare il prestigioso   poker calcistico, (Supercoppa, Coppa Italia e Campionato già vinti negli ultimi due anni da Chiappino e i suoi ragazzi)   per Juric il neo allenatore della Primavera e il “tutor” Sidio Corradi.
Tante stelle della vecchia primavera rossoblu  sono andati a farsi le ossa in serie B e nelle  categorie semi professionistiche.
Ma,  mai dire mai,  perché  anche il Milan di Giovanni Stroppa è rinnovato:  la  differenza per i rossoneri potrebbe farla la carta d’identità e per i rossoblu il Ferraris.
A Pegli ieri mancava solo Kaladze dei nazionali reduci dalle qualificazioni euro.
Il Georgiano arriverà a Genova questa mattina.
Nessuno ne parla al Pio Signorini, ma qualcuno lo spera e pensa di vedere Toni   domenica prossima contro il Chievo.
Il “panzer” ieri ha cominciato nuovamente a correre, tra domani e sabato altri accertamenti diagnostici e se dovessero essere positivi Gasperini potrebbe mandarlo in campo contro i clivensi.
 Con Palladino a Milano per il consulto alla spalla infortunata, Destro caricato dall’esordio in Under 21 e Rudolf per il gol pesante  realizzato    contro la Moldavia  per le qualificazioni europee dell’Ungheria , si candidano alla sostituzione di “otorinogol” ;  ma anche la carta Mesto nel tridente d’attacco con Sculli prima punta, visti gli allenamenti,  frulla nella testa del Gaspe.
 
Samp: Tutti tornati alla base i nazionali blucerchiati. Lavoro di scarico per Cassano, Pazzini , Palombo e gli altri reduci dalle gare di  qualificazione agli Europei di calcio del 2011. Poli e Tissone sempre in infermeria.
Da oggi Mister Di Carlo penserà alle  strategie per affrontare la Juventus domenica prossima al Comunale di Torino. Il tecnico della Samp non  sarà sicuramente avvantaggiato dalle notizie che arrivano da Torino  sulla formazione che schiererà Del Neri contro i blucerchiati.
L’ex tecnico della Samp è preoccupato e  dovrà scegliere i giocatori giusti per affrontare il “suo” vero 4 4 2 messo in campo dalla Samp, anche se rinnovato da Di Carlo con Guberti centrocampista-trequartista.

                                                          Lino Marmorato