Stampa
30
Mar
2010

TORNANO AL LAVORO GENOA E SAMP. INFERMERIE PIENE

Pin It

Il Genoa alla ripresa dei lavori oggi pomeriggio si è ritrovato con 17 giocatori compresi i tre  portieri Amelia e Scarpi e Frison.Oltre a Jankovic, Dainelli, Acquafresca, Tomovic, all’elenco in infermeria dopo la gara con il Siena  bisogna aggiungere Kharja per lesione muscolare e Juric, altra lesione muscolare di cui ancora non si conosce ancora  l’identità del danno,  e per la gara contro il Livorno  Sculli sarà  squalificato.
Il croato Juric  e il franco marocchino Kharja  rientrati in squadra dopo una lunga assenza contro i senesi dovranno fermarsi ai box minimo per altri venti giorni.
Gasperini , non solamente per raggiungere il numero giusto  per effettuare allenamenti al Pio Signorini, ma per prepararli a buttarli in campo e fare debuttare qualcuno  contro il Livorno  dovrebbe prelevare dalla Primavera di Mister
Chiappino: i centrocampisti Lazarevic, Coffee, il difensore Terigi e il giovane attaccante Richmond nato nel 1993, quelli convocati più frequentemente nelle ultime settimane di campionato.
Le belle notizie contro i labronici rientra  da squalifica Milanetto e qualche speranza di avere Acquadresca e Dainelli disponibili la prossima settimana per il
derby:  Acquadresca il più pronto al rientro, per l’attaccante sono trascorsi i canonici 40giorni di recupero che generalmente occorrono dopo gli infortuni muscolari,  Acquafresca si era fatto male in Genoa Udinese del 20 febbraio us.
 
 Anche la ripresa a Bogliasco è caratterizzata da nuovi  infortuni. Lucchini, Pazzini e Poli.
Il difensore è quello che preoccupa di più e sarà monitorata tutta la settimana la sua distorsione alla caviglia.
Contro il Chievo saranno assenti oltre ai lungodegenti Castellazzi e Pozzi anche Marco Rossi impegnato nel programma di recupero dall’incidente muscolare patito contro il Bari,  agli infortunati bisogna aggiungere Mannini squalificato.
Domani a fine allenamento i giocatori blucerchiati si recheranno a portare le  Uova pasquali ai bimbi degenti all’Ospedale Gaslini.