Stampa
03
Nov
2008

UNO SPOT PER IL CALCIO UDINESE GENOA 2 - 2

Pin It

Udinese Genoa 2 a 2 : uno Spot per il gioco del calcio. Gioco, Gol, emozioni al Friuli di Udine.
Per l’ennesima partita in trasferta del Grifo,  dopo quella dell’Inter , (prima in classifica sette giorni fa) , e  l’ultima  contro l’Udinese, altra capolista di giornata alla 10 giornata di campionato, l’ultima giocata , dopo i risultati del mercoledì calcistico, i portieri  Julio Cesar dell’Inter e Handanovic dell’Udinese sono stati eletti i migliori in campo contro il Vecchio Balordo.   Handanovic, si è superato parando almeno quattro palloni gol. Il Genoa ha impressionato non solo la platea  del Friuli, ma tutti i commentatori  Tv della serata: 18 tiri  verso la porta di Handanovic:  9 nello specchio della porta e 9 fuori.
Il Genoa andato sotto di un gol dopo appena 2’ di gioco,  per un regalo di Criscito, rigore su Floro Flores, ha dimostrato oltre che  di saper  giocare al pallone di avere un carattere, pareggiando ,sempre su calcio di rigore con Milito, e andando in vantaggio con Sculli.
Gasperini, in questo arco di 10  partite, ha fatto giocare 22 giocatori, con l’Udinese ha esordito Potenza. Lo stesso variando  varie volte  modulo tattico in corso di partita e azzeccando i cambi ha strapazzato  Marino allenatore della squadra prima in classifica: Udinese  miglior attacco e migliore difesa,   dopo un quarto di  Campionato.
La differenza tra l’Udinese e il Genoa, tra Marino e Gasperini,  tatticamente è quasi nulla;  entrambe,  dopo i gol incassati lo scorso anno,  giocano con il  4 3 3,   con la differenza che i friulani giocano solo con palloni lunghi di D’Agostino per i talentuosi attaccanti che funzionano anche senza gli inserimenti dei centrocampisti e dei difensori, che giocano solo a  coprire la difesa, mentre   il Genoa è una squadra dove ognuno gioca il pallone  dalla difesa all’attacco e  non è legata, pur avendo Milito a disposizione, alle giocate dei solisti.
Il Genoa è un’orchestra, l’Udinese ha buoni solisti in attacco.
La forza che il Grifo ha dimostrato in casa delle due capolista incontrate in 7 giorni in  trasferta (Inter ed Udinese)  è stata  quella di crescere in mentalità e giocare solo per un risultato : la vittoria.
In questa serie A, senza illudere nessuno, con otto squadre in 4 punti, c’è spazio per tutti e in molti possono giocarsela fino in fondo , anche se il  Presidente Preziosi  continua a predicare: “  importante è  che il Genoa resti sempre nella parte sinistra della classifica”.  Considerato che la squadra di Gasperini negli ultimi campionati non si è sgonfiata facilmente , anzi è cresciuta di campionato in campionato, adesso anche in centimetri e fisicità quella che mancava lo scorso anno,   e che quest’ anno in rosa vi sono  giocatori come Rubinho Ferrari,Thiago Motta e Milito, la cerniera centrale ed importante  di ogni squadra, oltre a  tanti altri giocatori “indiani” pronti  a sacrificarsi per la squadra, senza dimenticarsi di Palladino , si   può cercare  veramente di   partecipare alla rincorsa di un buon piazzamento in questo campionato.

i un buon piazzamento in questo campionato.o Motta e Milito, la cerniera centrale ed importante  di ogni squadrafica, considera PS: dimenticavo, una sottolineatura su Thiago Motta,  un giocatore al posto giusto e nel momento giusto: dove arriva il pallone, pur non essendo Bolton, c’è sempre  Lui.

Lino Marmorato