Stampa
30
Nov
2007

UNTIME NOTIZIE DAI CAMPI DI SAMPDORIA. REGGINA.GENOA .TORINO.SPEZIA

Pin It

SAMPDORIA. Per la gara contro la Reggina, anticipo della 14 ma giornata Mazzarri ha convocato 19 giocatori. Nella rifinitura  ha dato forfait Ziegler, per attacco  influenzale.Oltre lo  svizzero tra i convocati sono assenti Montella e Del Vecchio.Lucchini  recuperato,  è andato in ritiro.  Gli under 14 accompagnati,  avranno la possibilità di vedere l'anticipo del campionato a gratis nel settore distinti, seguendo le direttive impartite dalla Società blucerchiata. Dirige Samp Reggina, Tagliavento di Terni.

Mazzarri ieri ha premesso :" voglio tenere tutti sulla corda, più che la tattica mi interessa valutare le condizioni fisiche dei giocatori". La premessa di Mazzarri cade,  quando il tecnico Livornese parla della tentazione Cassano.Cassano tornerà domani ad un mese dall'infortunio, ma il dubbio se partirà dalla panchina o subito in campo Per Mazzarri  da chi gioca gioca contro la Reggina si aspetta una pronta e forte reazione dopo la brutta figura di Livorno.

Se come dice Mazzarri giocheranno quelli che stanno meglio la nostra formazione,risolto il  ballottaggio tra Pieri e Ziegler con Pieri in campo, l'altro è quello sulla corsia di  destra  tra Maggio e Zenoni, o addirittura tutti e due in campo (sempre a destra) a chiudere la strada a Modesto, che Mazzarri conosce bene con Zenoni, e Maggio a prendersi cura di Amoruso,che non gioca da prima punta , quando svaria ed arretra a prendersi il pallone, difficile,mai provata, ma potrebbe essere una soluzione.

La probabile formazione blucerchiata, con i due ballottaggi . Castellazzi in porta Maggio(Gastaldello) Sala Campagnaro in difesa Zenoni(Maggio) Palombo Volpi Pieri a centrocampo Bellucci e Sammarco a supporto di Caracciolo unica punta. Cassano e Bonazzoli non avendo ,  nessuno dei due,  novanta minuti nelle gambe pronti dalla panchina.

REGGINA:  Ulivieri ha recuperato anche Cozza, che quando sente aria Ligure si rigenera(specialmente contro i colori blucerchiati).Il Capitano non sarà subito in campo inizierà la gara in panchina.L'ultimo dubbio nella rifinitura genovese è stata risolto,giocherà Lanzaro a destra nella difesa a tre dei calabresi, ma sono pronti a sostituirlo il danese Stadsgaard o Cherubin.
La probabile formazione dei calabresi. Campagnolo in porta Lanzaro Valdez Aronica Viggiani Barreto Cascione Hallfredsson Modesto  Amoruso alle spalle di Ceravolo unica punta.

GENOA: Allenamento a porte chiuse, Borriello ha lavorato in palestra alla cyclette. Allenamento differenziato per un gruppo dei rossoblu(quelli che non lo avevano fatto ieri,  in palestra) dopo allenamento tattico agli ordini di Gasperini.Figueroa bombardato di cross da sinistra e da destra da Caneo e Gritti,collaboratori di Gasperini.Domani rifintura e dopo partenza per Torino.Rizzoli di Bologna l'arbitro di Torino Genoa.

Gasperini a 48 ore dall'incontro con i granata lascia ancora dei dubbi sulla formazione che giocherà il posticipo della 14ma giornata. Dovrebbe giocare con tre difensori di ruolo in difesa e i candidati sono Bega(pronto anche a seguire uno dei trequartisti di Novellino) Bovo e Lucarelli.

A centrocampo il dubbio del tecnico di Grugliasco Coppola o Konko a sostituire Juric squalificato.
La posizione di Konko definirebbe anche quella di Capitan Marco Rossi a centrocampo o schierato nel tridente mascherato.

In attacco Borriello, domani la giornata decisiva per capire se giocherà,attualmente ha   il 75% di possibilità di entrare in campo al Comunale di Torino. Nel clan c'è molto fiducia di averlo a disposizione il "Bigo" rossoblu tenendo conto che la gara con Torino in posticipo si giocherà tra 48 ore.

Il Genoa oltre   non prendere gol su palloni inattivi,  e anche alla ricerca del gol e con Borriello o Figueroa si candida a giocare da seconda punta,con meno compiti da tornante Marco Di Vaio, visto bene negli allenamenti della settimana. Qualora  Novvellino dovesse dare degli spazi ai rossoblu , anche Papa Waigo, come nell'ultima gara giocata tra rossoblu e granata per il Trofeo Spagnolo di Agosto, si candida.  Non ci siamo dimenticati di Sculli e Leon, ma la gara tra Novellino e Gasperini è già in atto e probabilmente per  le formazioni scioglieranno gli ultimi dubbi , durante il "risveglio muscolare"  di domenica  mattina.

Torino: Chi si apettava indicazioni utili dalla partitella con la formazione Primavera di ieri da parte di Novellino sarà rimasto deluso. I dubbi di Monzon sono sempre gli stessi Di Michele o Recoba,probabile staffetta, ad affiancare Rosina alle spalle di Ventola. Non ci saranno in campo i tre tenori (Rosina Recoba e Di Michele) contemporaneamente.I grandi dubbi Novellino li ha a centrocampo, la paura di concedere spazi e ripartenze al Genoa lo fa pensare. In tre per una maglia nel centrocampo (a tre)  del Torino, i candidati sono Malonga,Vailatti e Motta con quest'ultimo favorio con Corini e P.Zanetti.Confermata la difesa con  Sereni in porta e i quattro difensori da destra a sinistra : Comotto,  Natali Della Fiore,  Lanna.

Spezia . domani in campo contro il Cesena in Romagna alle ore 16. Nessun volo pindarico da parte di Soda contro gli ultimi in classifica. Con Guidetti ok, Mister Soda cercherà di portare via i tre punti.

                                                            Lino Marmorato