Stampa
18
Gen
2012

Vigilia di Inter Genoa. Calciomercato

Pin It

altVigilia di Inter Genoa ottavi di Coppa Italia ed anche se la competizione è arrivata al sodo si parla solo di calciomercato. Dal campo Marino non recupererà nessuno degli infortunati contro l’Inter e contro il Palermo domenica prossima. Torna disposizione dopo la giornata di

squalifica per la gara in Sicilia Moretti ma il Grifo perde, per l’assurdo cartellino rosso di domenica scorsa contro l’Udinese: Rossi. Il capitano anche se affaticato giocherà al Meazza contro il Biscione. Per gli altri 10/11 bisognerà aspettare la conferenza stampa di Mister Marino prevista alle ore 14. Curiosità se il tecnico opterà per una squadra in grado di potersi giocare la qualificazione ,come auspicano la maggior parte dei tifosi , oppure metterà tutte le seconde linee per

provarle in una partita ufficiale , come già annunciato dal Presidente al termine di Genoa Udinese. Da tecnico intelligente Marino dovrebbe scegliere una soluzione intermedia, incominciando con Frey tra i pali in forma strepitosa. Arrivare tutti gli anni agli ottavi di finale di Coppa Italia , facendo fatica e creando polemiche nelle precedenti gare con delle prestazioni non all’altezza , per di più essere vittime a priori sempre dell’ Inter, incomincia a dare fastidio. Anche l’Inter viaggia sugli stessi binari del Genoa. Ranieri darà spazio alle seconde linee, quelli che hanno giocato meno fino adesso. Seconde linee per modo di dire perche sono : Snejder,Zarate,Castellazzi, Poli, Obi e Faraoni. Solo questi 6 calciatori sono sicuri per adesso di giocare e dovranno assemblarsi con altri 5, tra cui Thiago Motta sicuramente in campo perché squalificato contro la Lazio domenica prossima, dubbi sull’utilizzo di Forlan. Curiosità se anche contro il Genoa con Snejider in campo, Ranieri confermerà tatticamente il 4 4 2, il modulo che fa storcere il naso agli esteti del calcio perché utilizzato dall’Inter, che però gli ha permesso di risalire la classifica fino in zona Champions in due mesi. L’unica certezza di Inter Genoa di Coppa Italia Tim è il direttore di gara che sarà Russo di Nola.

Calciomercato rossoblu: Merkel è tornato in rossonero. Preziosi aveva detto che avrebbe parlato con il tedesco per conoscere le sue volontà e probabilmente la telefonata con chiamata di Allegri è stata più convincente. Merkel al Milan torna in prestito. Formula giusta .Sarebbe stato da “fessi” discutere di una comproprietà libera a metà campionato, con i margini di miglioramento del giocatore che visti gli incidenti rososneri potrebbe cimentarsi in campionato e Champions con assiduità. Ieri ho scritto, sbagliandomi , dell’arrivo di un centrocampista extra-comunitario con la partenza di Ze Eduardo. Mi sono fidato delle voci dentro il Ristorante Milanese del calciomercato, senza guardare i regolamenti di tesseramento, che dovrebbero essere più preparate del sottoscritto. La trattativa Casimiro è viva per il prossimo anno. Il Genoa per questa annata calcistica fino a Luglio prossimo , non può tesserare extra comunitari avendo messo sotto contratto Jorquera e Ze Eduardo. Il centrocampista che deve arrivare al posto di Merkel e Kucka, la decisione finale se lo slovacco andrà all’Inter sarà ai margini della partita di Coppa Italia, gira nell’orbita di un agente Fifa molto attivo con i colori rossoblu negli anni scorsi e presente domenica scorsa al Ferraris ed a lungo a colloquio con Preziosi nel post partita. Il ritorno di Sculli , tutto nella testa di Lotito. Cerci dalla Fiorentina, i Della Valle devono accettare le condizioni di Preziosi: prestito fino a giugno e dopo discussione della comproprietà o dell’acquisto. Dopo la vicenda estiva di Gilardino ci sarà il replay ? ( lino marmorato)