Stampa
16
Set
2011

Vigilia di Sampdoria Grosseto

Pin It

altPorte chiuse a Bogliasco, Palombo si è allenato regolarmente con i compagni , l’unico a dare forfait è stato Gastaldello.Volta siè allenato ma la costola incrinata continua a darle fastidio. Atzori contro la Cairese durante la

 partita di mercoledì ha provato Rispoli e Padalino nel ruolo di terzino destro , soluzione difficile contro il Grosseto che gioca con tre punte inizialmente.

Senza Volta potrebbe esserci il ripescaggio di Dessena a terzino, ruolo con cui si è già misurato lo scorso anno. Dopo le due vittorie consecutive tra sorrisi e musica dentro lo spogliatoio contro il Grosseto al Muganini vogliono il tris. La formazione potrebbe essere confermata quella che ha vinto contro l’Empoli con il solo dubbio Volta. In attacco la coppia gol Pozzi e Bertani si confermano anche perché Piovaccari anche contro la Cairese ha dimostrato di essere ancora in ritardo. Semioli a sinistra e Foggia destra sulle corsie laterali si augurano di disputare un’altro pomeriggio uno contro uno contro gli avversari toscani di turno. Modulo 4 4 2 , contro il 4 3 3 dei maremmani potrebbe essere spocchioso ma interessante un 4 3 1 2 con Foggia tra linee avversarie. Difficile che venga proposta la difesa a tre calciatori contro 3 attaccanti.

Il Grosseto l’ultima di campionato ha vinto contro la neo promossa Verona grazie ad una vista arbitrale di Irrati di Pistoia, giovane arbitro quasi all’esordio in cadetteria. Tutto in un rigore più che generoso concesso ai maremmani in apnea per il gran caldo al 36’ del secondo tempo. Il pareggio era il risultato più giusto , ma il tecnico Ugolotti dei toscani è stato più rapido di Mandorlini del Verona nel cambiare il 4 3 3 quando le energie sono incominciate a calare vistosamente, passando ad un 4 4 2 che ha coperto i problemi del centrocampo. Ma più che i cambi ha risolvere i problemi del Grosseto con le due squadre allo stremo è stato Crimi centrocampista veloce con i piedi e soprattutto con la testa .

Il Grossetto è un mix tra vecchi volponi della B: Olivi, Bianco genovese ed ex sampdoriano, Consonni, più Paolo Zanetti(non è il mundial di Lippi) a centrocampo , Sforzini e Caridi in attacco e giovani di gamba e di corsa sulle corsie esterne. La forza dei Toscani è anche Alfagene un contropiedista ad alta velocità e la volontà della squadra di difendere con tutti gli effettivi ,compreso Sforzini, l’attaccante leader. Il Grosseto, otto punti in classifica arriva al Ferraris imbattuto con due vittorie interne con Juve Stabia e Verona squadre neo promosse e due pareggi in trasferta con Reggina e Albinoleffe. Il capocannoniere è Sforzini 3 reti realizzate. Samp Grosseto sarà diretta di Ostinelli di Como. ( LINO MARMORATO)