Stampa
28
Mag
2018

HomePal trasforma il mercato immobiliare

Pin It

Il mondo del real estate si sta a poco a poco trasformando, con un portale web. E’ la rivoluzione PropTech che nei paesi anglosassoni si è già affermata e che in Italia muove i primi passi con un portale on line, una sorta di social network, che consente a chi vuole vendere casa di farlo senza l’intermediazione di agenzie ma potendo contare sullo stesso livello di efficienza e funzionalità. E’ HomaPal, il portale che sta cambiando il mondo delle compravendite immobiliari in Italia.

Un successo non più virtuale

I primi passi, Homepal li ha mossi timidamente. Milano, Roma, Napoli: queste le piazze scelte per il debutto. Una scelta premiata da un elevato numero di visitatori, dalla crescita delle pagine di follower sui social più noti. Fondata nel 2016, oggi conta 500 mila utenti unici mensili, 55 mila fan su Facebook, 150 mila utenti registrati. Gli annunci presenti sul portale hanno superato quota 100 mila e hanno già generato più di 5.500 incontri fisici al mese. Il processo di compravendita è tutto on line, è sul web che si trova l’appartamento giusto e si finalizza l’acquisto. I costi per la compravendita sono ridotti, così come quelli per le spese notarili.

La novità

Dopo due anni di attività, premiati da una crescita importante, arriva una novità ulteriore. Si tratta di uno strumento capace di effettuare, con grande precisione, una valutazione virtuale dell’immobile da vendere. I criteri presi il considerazione del tool spaziano dai costi per metro quadro relativi alla zona in cui è presente l’immobile, alle condizioni in cui lo stesso è, ai servizi che si trovano nell’area circostante. Vengono, così, considerate le distanze tra l’appartamento e le scuole, i negozi, gli uffici. Alcune volte, prima di avviare la procedura di valutazione è bene considerare se piccoli interventi di restauro possono contribuire ad accrescere il valore dell’immobile a costi contenuti. E’ il caso, ad esempio, di una rinfrescata alle pareti, da fare acquistando gli strumenti on line, a partire da una pratica scala a libro disponibile su Giffi Market a prezzi molto competitivi.

La visita dell’immobile

Chi vuole vendere casa e chi vuole acquistarla, senza passare per le agenzie, può registrarsi al portale. Il venditore pubblica il proprio annuncio, pagando una fee di 29 euro. L’acquirente interessato manifesta on line la volontà di approfondire la conoscenza dell’immobile e viene guidato, in questa fase, dagli esperti di HomePal che lo accompagnano anche a visitare l’appartamento. Qui, è il proprietario a raccontare pregi e difetti della casa perché, come spiega il fondatore di HomePal, Andrea Lacalamita: “Nessuno meglio del proprietario può avere la motivazione e la capacità di presentare al meglio l’immobile e questo si traduce in tassi di risposta molto buoni”. E’ poi lo staff del portale a occuparsi di tutta la burocrazia successiva alla visita nel caso in cui l’acquirente confermi il suo interesse per la struttura.

Il risparmio per chi compra

Il vero vantaggio, rispetto al funzionamento classico del mercato immobiliare, che vede protagoniste le agenzie immobiliari, è nel risparmio da parte di chi acquista. I costi, infatti, si abbattono notevolmente e si concretizzano in 490 euro in caso di acquisto o 90 euro si tratta di un contratto di locazione, indipendentemente dal valore dell’immobile. Per Lacalamita: “Si tratta di un risparmio del 90-95 per cento rispetto all’intermediazione immobiliare classica”.