Stampa
11
Nov
2010

AAA GESTORE RIFUGIO ANTOLA CERCASI

Pin It

Il Club Alpino Italiano ha emesso un bando per la gestione della struttura sull’Antola AAA gestore rifugio cercasi Il rifugista ideale dovrà essere una sintesi di tante qualità:  boscaiolo, elettricista, idraulico, falegname, muratore, cuoco, cameriere, esperto di meteo, di sentieri e di primo soccorso, capace di proteggere l’ambiente e chi va in montagna e di offrire ospitalità e ristoro


La Sezione Ligure Genova del C.A.I. (Club Alpino Italiano), quale mandataria dell' Ente Parco Antola, effettuerà una selezione per l'affidamento in gestione del "Rifugio Parco dell' Antola", realizzato dallo stesso Ente Parco. Il rifugio, 34 posti letto, è a quota di m. 1460 s.l.m., a circa 400 m. dalla vetta del Monte Antola, in Comune di Propata (Genova), alla confluenza della mulattiera che sale da Bavastrelli con quella che sale da Torriglia.
Il RIFUGISTA ideale dovrà essere una sintesi di tante qualità:  boscaiolo, elettricista, idraulico, falegname, muratore, cuoco, cameriere, esperto di meteo, di sentieri e di primo soccorso, capace di proteggere l’ambiente e chi va in montagna e di offrire ospitalità e ristoro.
Le condizioni economiche offerte sono veramente accattivanti, in grado di attirare persone dotate delle qualità richieste che, soprattutto nei primi 3 anni, potranno contare su un canone ridotto al minimo e concentrarsi, senza altre preoccupazioni, sulle validità e sulla concretezza dell'offerta gestionale. il Rifugio, fatta la scorta di legna per le aperture straordinarie, effettuerà la chiusura stagionale, ma il CAI resterà a disposizione per aperture programmate su prenotazione durante tutto l'inverno (tel.339.4874872) in particolare durante le vacanze natalizie e quando le abbondanti nevicate renderanno possibile gite ed escursioni con le ciaspole e gli sci.

L’anno scorso il Rifugio ha ospitato anche un corso di “ARVA, pala e sonda” organizzato dalla Scuola di Escursionismo della Sez. Ligure, oltre a S. E. il cardinale Angelo Bagnasco, salito in vetta con un numeroso gruppo di seminaristi del Seminario Arcivescovile di Genova.
Coloro i quali siano interessati a partecipare alla selezione in argomento devono inoltrare domanda, completa di tutti gli allegati (piano pluriennale di gestione, curriculum vitae, dichiarazione di accettare incondizionatamente il capitolato, certificato di visita/dichiarazione di conoscenza del rifugio e della struttura), esclusivamente a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, entro il 30 novembre 2010, al C.A.I. Ligure Genova - Galleria Mazzini, 7/3 – 16121 Genova. Lo schema di domanda, unitamente al Capitolato Speciale con i relativi allegati sono ritirabili, a partire dal prossimo 15 ottobre 2010, presso la Sede del C.A.I. Ligure Genova all’indirizzo sopra riportato o presso le Sedi del Parco dell’Antola a Busalla – Via XXV Aprile, 17 o a Torriglia via Ns. Sig.ra della Provvidenza, 3 o scaricabili dal sito http://www.cailiguregenova.it/php/home3.php?request=antola

E’ prevista una visita collettiva obbligatoria in loco di tutti gli interessati alla selezione in data sabato 20 novembre.