Stampa
10
Ago
2010

AGRI TEATRO. RADDOPIA L'APPUNTAMENTO CON I LABORATORI DI ENRICO CAMPANATI

Pin It

OVADA. Viste le numerose richieste ricevute, l’Associazione AgriTeatro raddoppia l’appuntamento di settembre con i laboratori di Enrico Campanati che questa volta sarà affiancato da Gianni Masella.
Il regista e attore del Teatro della Tosse, dopo un primo periodo di lavoro con  circa 20 allievi (dal 6 al 12 settembre 2010 che si concluderà con un’esibizione l’11 settembre a Cassinelle e il 12 settembre al Castello di Prasco, in collaborazione con l’Associazione degli Studi Gallesiani) replica da lunedì 13 settembre a domenica 19 settembre conducendo un secondo seminario a cui è ancora possibile iscriversi inviando una mail a info@agriteatro.it o telefonando allo 010 2471153. La sede è sempre quella della cascina San Biagio, a Cremolino (in prossimità di Ovada) e il tema è Fiabe in Scena. Tema che  anche qui avrà  il suo sviluppo ed esito “in palcoscenico”, in un nuovo incontro-spettacolo degli allievi il 19 settembre.

Enrico Campanati, uno dei volti “icona” del Teatro della Tosse ha collezionato più di 150 partecipazioni in altrettanti spettacoli di registi di tutto il paese come interprete, circa 30 regie, numerose  interpretazioni in diversi sceneggiati RAI e si distingue da anni anche per un’apprezzatissima attività formativa condotta attraverso i laboratori tematici per attori, aspiranti tali, curiosi di tutte le età con un successo che non accenna a diminuire. Gianni Masella, uno degli ideatori di AgriTeatro, da anni assistente di Tonino Conte, e con anni di esperienza nel campo della formazione per ragazzi in una settimana di intenso lavoro, porterà con Campanati  gli allievi attori a confrontarsi con uno dei nodi della rappresentazione teatrale: il rapporto tra fiaba e teatro, tra mondo onirico e realismo nella rappresentazione. Tema in sintonia con l’ AgriTeatro, collocato nel mezzo di boschi che sono lo sfondo di tanti racconti fantastici e a contatto con un paesaggio ricco di castelli che sono da sempre la casa delle favole.

I seminari si inseriscono all’interno del variegato calendario di attività di questa prima edizione de L’Altro Monferrato, la manifestazione creata da AgriTeatro che ha portato a luglio spettacoli ed eventi culturali a firma di Tonino Conte (qui nella veste di direttore artistico) in varie località dell’Alto Monferrato. Altri appuntamenti di settembre e ottobre sono all’insegna de“I castelli delle favole”, filo conduttore anche del laboratorio attoriale. Sabato 4 serata speciale – “Dalla storia alle storie”- al Castello di Casaleggio: si parte con l’attore del Teatro della Tosse Pietro Fabbri che accompagnerà il pubblico in una visita- spettacolo del piccolo borgo che incornicia il castello, nel cui cortile poi Mara Baronti, la prima interprete di teatro di narrazione in Italia, presenterà lo spettacolo “Ricordando Shahrazad - Storie delle Mille e una Notte”. Il 5 settembre nel Palazzo Municipale di Rocca Grimalda, per iniziativa del Comune, inaugura la mostra “Emanuele Luzzati e il mondo della fiaba”, curata dal Museo Internazionale Luzzati che costituisce un significativo parallelo al programma de L’Altro Monferrato. La mostra documenta l'attività di Emanuele Luzzati ispirata alle fiabe classiche e d’autore nel campo dell'illustrazione libraria o di derivazione dal teatro e dal cinema d'animazione, con oltre 100 opere prevalentemente  tavole uniche. A seguire per le strade del borgo storico lo spettacolo “L’inevitabile sfida di Don Chisciotte e Sancho Panza” della Compagnia Ca’ Luogo d’Arte e poi nel castello “Biancaneve” del Teatro del Carretto, spettacolo capolavoro che da circa 30 anni incanta il pubblico di tutto il mondo. A chiudere settembre sabato 18, nella piazza storica di Cremolino, andrà in scena lo spettacolo del Teatro della Tosse “Il girotondo di Pinocchio”.

Due gli appuntamenti di ottobre. Entrambi ad Ovada. Si inizia con “Favolosofia n° 3” (per bambini dai 6 anni) lo spettacolo della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani che affronta il tema della Bellezza e si conclude con la presentazione del libro-catalogo, realizzato in collaborazione con Nugae, “La notte delle favole ed altre storie” illustrato dalle opere contenute nella mostra “Emanuele Luzzati e il mondo della fiaba” e con i testi che Tonino Conte ha scritto negli anni per gli spettacoli di “teatro fuori dal teatro”.

 Per informazioni e prenotazioni info@agriteatro.it, www.agriteatro.it  oppure tel. 0102471153 o 346 8724732.