Stampa
20
Gen
2010

AL CENTRO INTERNAZIONALE STUDI E FORMAZIONE DEL GASLINI CONVEGNO SULLE MALATTIE RARE E GENETICHE

Pin It

GENOVA. Si svolgerà domani, giovedì 21 gennaio il primo convegno sulle reti regionali di genetica, malattie rare, perinatale e pediatrica presso il Centro Internazionale di Studi e Formazione dell’Istituto Gaslini di Genova alla Badia Benedettina della Castagna (CISEF). Il CISEF ha lo scopo di promuovere, progettare e realizzare attività formative in sanità, nel campo della ricerca scientifica, della pediatria e di tutte le specialità pediatriche, dell’organizzazione, della comunicazione e della qualità delle cure, con particolare attenzione allo sviluppo professionale di tutti gli operatori del settore.

Domani la Badia Benedettina della Castagna -la prestigiosa sede del CISEF - ospiterà il primo forum operativo, organizzato su invito dell’assessore regionale alla Salute, Claudio Montaldo per iniziare una collaborazione tra
Reti del piano sanitario regionale e organizzare gruppi di lavoro interdisciplinari su temi di interesse comune.
L’obiettivo è quello di stabilire percorsi concreti per l’assistenza delle persone con malattie rare e per l’applicazione uniforme delle prestazioni riguardanti la diagnostica fetale.
Al Forum parteciperanno, tra gli altri, il direttore generale dell’Istituto Gaslini, Antonio Infante, il direttore sanitario, Silvio Del Buono, l’assessore alla Salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo, Franco Bonanni, direttore dell’agenzia regionale sanitaria, Franca Dagna Bricarelli, coordinatore del dipartimento ligure di Genetica, Maja Di
Rocco, coordinatore  rete Malattie Rare, Pierluigi Venturini, direttore dell’Istituto di Ginecologia e Ostetricia dell’Università degli Studi di Genova, Luigi Mancardi, direttore della Clinica Neurologica II dell’Università di Genova, Maria Romana Dellepiane, direttore del distretto della Valbisagno e Valtrebbia della ASL 3 Genovese.
Il convegno prenderà il via alle 9 e si concluderà alle 16,30.