Stampa
22
Apr
2010

AL VIA LA POSTA CERTIFICATA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Pin It

L’Agenzia delle Entrate realizza un ulteriore passo verso l’informatizzazione e lo snellimento delle procedure, introducendo la Posta Elettronica Certificata (PEC) tra i sistemi a cui si può ricorrere per richiedere l’autorizzazione all’apposizione del visto di conformità per le compensazioni Iva, necessario per i crediti superiori ai 15mila euro. Gli intermediari fiscali liguri che intendono presentare istanza per il rilascio del visto di conformità, anziché ricorrere alla classica raccomandata con avviso di ricevimento, possono utilizzare un sistema di Posta Elettronica Certificata (PEC),  scrivendo all’indirizzo email: dr.liguria.gtpec@pce.agenziaentrate.it.

L’Ufficio Gestione Tributi della Direzione Regionale della Liguria, unico titolare della casella Pec, riceverà le comunicazioni, verificherà l’esistenza dei requisiti previsti dalla legge ed inserirà gli intermediari nell’elenco centralizzato dei soggetti abilitati al rilascio del visto.

L’impiego della posta elettronica certificata come strumento di comunicazione sarà progressivamente esteso ad altri settori di attività, con l’obiettivo di ridurre i tempi e i costi di esecuzione degli adempimenti amministrativi.