Stampa
04
Set
2010

AUTUNNO 2010: SCOPRIRE E RISCOPRIRE GENOVA CON LE NUOVE PROPOSTE DI ITINERA

Pin It

Genova.  Si apre il 18 settembre il calendario autunnale di Itinera, organizzazione genovese attiva dal 2004  e specializzata nell’ideazione di percorsi narrativi rivolti al pubblico cittadino e ai turisti, con l’obiettivo di raccontare la città in maniera originale e coinvolgente, privilegiandone aspetti insoliti e curiosi.Le principali novità di questa nuova stagione, che si protrarrà fino al 28 novembre, sono rappresentate dai percorsi Ciak si gira – Genova cinematografica e Genova insolita.

 

Il primo percorso, che verrà proposto nelle date di  domenica 3 e 31 ottobre e domenica 28 novembre a partire dalle ore 15, si soffermerà sul ruolo della città in pellicole di culto come The pleasure Garden di Alfred Hitchock, Il sequestro dell’Achille Lauro con un indimenticabile Burt Lancaster, Profumo di Donna, interpretato in maniera struggente da Vittorio Gassman: un ruolo forse più di protagonista che di comprimaria, come si avrà modo di scoprire percorrendo i carruggi, lasciandosi soprprendere da scorci improvvisi di mare, dal fascino neoralista dei lavatoi di Santa Brigida o da quello sontuoso di palazzi storici e grand hotel.

Genova insolita, in programma sabato 18 settembre, sabato 9 e 30 ottobre e sabato 13 novembre è invece un tour che si allontana dai circuiti più battuti per dare modo di scoprire, tanto ai turisti attratti dagli aspetti più autentici della città, sia ai genovesi desiderosi di conoscerla meglio, una Genova segreta e per questo ancor più affascinante. La guida di Itinera si soffermerà infatti su particolari che passerebbero inosservati a uno sguardo frettoloso: come i resti  dell’antica bomba conficcata in un muro nei pressi di piazza Banchi; o i curiosi segnetti su una colonna della cattedrale di San Lorenzo, lasciati dalle frecce di una balestra durante le guerre civili del XIII secolo. La passeggiata include fra l’altro una visita al chiostro dei canonici di San Lorenzo, luogo di particolare fascino poco conosciuto e frequentato, e quella alle rovine di una casa romana sottostante.

 Un terzo percorso che Itinera torna a proporre dopo parecchio tempo, e che senz’altro risulterà appassionante per un ampio pubblico è Genova dipinta: in programma domenica 17 ottobre e 14 novembre, anche in questo caso a partire dalle 15:00, racconta le vicende della città e delle più importanti famiglie che ne fecero la storia prendendo le mosse dagli splendidi affreschi che adornano le dimore del centro storico, da Palazzo San Giorgio a Palazzo Squarciafico, passando per quelli dei Rolli, senza tralasciare quelli, spettacolari, situati all’interno di alcune sale di Palazzo Rosso. Ogni facciata affrescata, ogni figura rappresentata cela storie che chiedono solo di riprendere vita attraverso le parole della guida. “Denominatore comune di tutti i percorsi – aggiunge Daniela Carnabuci, titolare di Itinera – è il loro carattere divertente e coinvolgente: merito non solo dei temi da noi prescelti, ma anche e soprattutto della presenza di guide accuratamente selezionate, che coniugano a un’approfondita conoscenza della storia della città spiccate doti comunicative, essenziali per catturare l’attenzione di un pubblico molto eterogeneo”.

 Non va infatti dimenticato che, fra gli itinerari “classici” di Itinera, alcuni sono espressamente dedicati ai bambini per il loro carattere spiccatamente ludico: come nel caso de I mostri di Genova, previsto per domenica 26 settembre e 24 ottobre e per sabato 27 novembre. Gli appassionati di romanzi gialli non si lasceranno scappare invece I carruggi di Bacci Pagano (in programma domenica 19 settembre , 10 ottobre, 7 e 21 novembre) che si snoda fra gli scenari in cui Bruno Morchio ha ambientato le vicende del popolare detective genovese protagonista dei suoi best seller. Fra gli altri tour ormai rodati e sempre più apprezzati, Itinera riproporrà inoltre  I misteri di Genova (nelle giornate di sabato 25 settembre, 16 ottobre, 6 e 20 novembre) e Genova Mediterranea, passeggiata che pone in rilievo il carattere multietnico e la vivacità culturale della Superba, fissata per sabato 2 e 23 ottobre. Ultima chicca da segnalare, il tour Una notte al Museo, previsto ogni venerdì alle ore 21 dal 24 settembre a fine ottobre: un modo insolito per trascorrere una serata fra I capolavori dei Musei di Strada Nuova, che ha già registrato un buon riscontro di pubblico durante l’estate.

 Per quasi tutti i percorsi, salvo I mostri di Genova e Una notte al Museo non è necessario prenotare per partecipare: basta presentarsi al Bookshop dei Musei di Strada Nuova, via Garibaldi 9r almeno 15 minuti prima, con la possibilità, chi vuole, di prepagare per assicurarsi il posto: è possibile farlo on line sul sito di Itinera www.itineraliguria.it  o  presso lo stesso bookshop, nei giorni precedenti o il giorno stesso.