Stampa
17
Feb
2010

CLIMA, 5 ANNI KIOTO, MORELLI(VERDI) " ITALIA ANCORA INDIETRO"

Pin It

“L’ombra del disastro climatico pesa sul nostro presente e su quello delle future generazioni”, dichiara Cristina Morelli, dichiara Cristina Morelli, consigliere regionale dei Verdi in Liguria. “A partire dagli amministratori pubblici fino ai cittadini è necessario un cambiamento delle nostre abitudini per ridurre attivamente le emissioni di CO2 riducendo l’impiego dei combustibili fossili quali petroli e carbone, promuovendo l’efficienza energetica delle fonti di energia pulita ne rinnovabile : solare, eolica, da biogas, da biomasse”.

“L'Italia è ancora indietro per il raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyoto e in questi tre anni deve arrivare a ridurre ancora le proprie emissioni per arrivare al 6,5% in meno di CO2 entro il 2012".

I Verdi, in occasione del compleanno del Protocollo di Kyoto hanno provveduto a suggerire 5 azioni da compiere per dare un apporto significativo alla lotta contro l’aumento dell’effetto serra.


CONSIGLI UTILI DEI VERDI

I Verdi suggeriscono 5 azioni semplici da compiere per dare un apporto molto significativo alla lotta contro l’aumento dell’effetto serra :

E’ bene cambiare 5 lampadine da 100 W a incandescenza con altrettante a basso consumo da 20 W, in un anno si saranno risparmiate 53 Euro in bolletta e 175 Kg di CO2;

Quando si usa la lavatrice non fare cicli di lavaggio ad alte temperature ;

Un giorno al mese si può rinunciare all’automobile e scegliere di andare a piedi, in bici e con i mezzi pubblici : in un anno si saranno risparmiati 60 euro di carburante e 1870 Kg di CO2;

Spegnere la funzione stand-by del televisore nelle ore al giorno in cui è spento : in un anno si risparmieranno fino a 24 euro e 79 Kg diCO2;

Evitare lo spreco d'acqua: chiudiamo i rubinetti quando non serve (mentre laviamo i denti, i piatti o ci insaponiamo) e riapriamoli solo per sciacquare.