Stampa
14
Ott
2010

CLUB TENCO E MEI UNITI NELLA VALORIZZAZIONE DELLA CANZONE D'AUTORE

Pin It

Un vero e proprio evento nel mondo musicale italiano: per la prima volta due importanti realtà come Club Tenco e Mei (Meeting degli Indipendenti) si uniscono per un grande progetto di valorizzazione della nuova canzone d’autore italiana: “La leva cantautorale degli anni Zero”. Una grande novità che avrà il suo fulcro e il suo avvio con un doppio album pubblicato il 9 novembre da


Ala Bianca Group e distribuito da Warner. Ma che avrà anche un corrispettivo live, con presentazioni al Premio Tenco (11-13 novembre a Sanremo), al Mei (26-28 novembre a Faenza) e poi con una serie di appuntamenti fino alla prossima estate, curati dall'agenzia Raiser. Partner della “La leva cantautorale degli anni Zero” saranno anche Radio2, che presenterà in anteprima l'album e seguirà gli artisti nei propri programmi, e Rockol.it, che realizzerà il sito ufficiale dell'iniziativa per offrire anche una vetrina su web.

Un progetto quindi che non si esaurisce nel doppio album ma vuole andare molto più in là. Lo scopo è attestare che nella nostra canzone d’autore non esistono solo i grandi mostri sacri, ma un ricco e vitale panorama che questa iniziativa intende fotografare e supportare puntando su 36 giovani artisti: Amor Fou, Andhira, Beatrice Antolini, Banda Elastica Pellizza, Bastian Contrario, Giovanni Block, Brunori Sas, Roberta Carrieri, Matteo Castellano, Cordepazze, Giorgia Del Mese, Denise, Dente, Roberta Di Lorenzo, Farabrutto, Giancarlo Frigieri, Dino Fumaretto, Giua, Ettore Giuradei, Granturismo, Alessandro Orlando Graziano, Simona Gretchen, Jang Senato, Samuel Katarro, Patrizia Laquidara, Alessio Lega, Maler, Mannarino, Mariposa, Erica Mou, Nobraino, Petrina, Piji, Giuseppe Righini, Paolo Simoni, Zibba. Una selezione ovviamente non esaustiva, ma certamente rappresentativa dei molti modi di fare canzoni d'autore in Italia, da quelli più innovativi a quelli più legati alla tradizione.

Il progetto - coordinato da Enrico Deregibus con la produzione artistica di Enrico de Angelis e Giordano Sangiorgi e la produzione esecutiva di Toni Verona - è aperto al contributo di chiunque intenda appoggiarlo. Fra le prime adesioni: FolkClub, MarteLive e Premio Bindi (che ospiteranno serate con alcuni degli artisti) e Cronosfilm (che sta realizzando un video legato al progetto).