Stampa
04
Mag
2010

CONCORSO PER AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE

Pin It

Fino al 7 maggio, a Loano, si svolgerà il corso-concorso per agenti di Polizia Municipale, organizzato dai Comandi di Polizia Municipale di Albenga, Finale Ligure e Loano.Sono state 79 le domande di partecipazione, 73 gli ammessi alla preselezione e 33 le persone che hanno superato lo scritto e sono state avviate al corso di 60 ore che approfondirà temi quali il ruolo e organizzazione del comune, il ruolo e funzioni della polizia locale, il codice della strada, il diritto e procedura penale, la vigilanza commerciale, la vigilanza edilizia, la comunicazione interpersonale infortunistica (rilevamento incidenti stradali).

“Vi sono due aspetti che connotano questa selezione come particolarmente innovativa.” Spiega l’Assessore alla Polizia Municipale, Giacomo Piccinini “Innanzitutto, considerato che la graduatoria dura tre anni e le esigenze dei Comandi sono differenti, i tre Comuni potranno attingere personale per attivare un'ampia gamma di rapporti di lavoro: rapporti di lavoro a tempo pieno e a tempo parziale indeterminato, rapporti di lavoro a tempo determinato a tempo pieno e a tempo parziale.  In secondo luogo si consolida una prassi già sperimentata con successo lo scorso anno a Loano, ovvero la graduatoria viene redatta a seguito di un corso-concorso.
La figura professionale dell'Agente di Polizia Municipale è di particolare complessità. Un Agente di Polizia Municipale deve svolgere diverse funzioni di cui alla Legge Regionale nr. 31/2008: regolare il traffico e contrastare i comportamenti di guida rischiosi, tutelare i consumatori e garantire il rispetto delle regole del commercio, tutelare l’ambiente, controllare lo sviluppo edilizio e contrastare l’abusivismo, presidiare, prevalentemente a piedi, lo spazio pubblico per garantire sicurezza nelle città e nel territorio.
Il mercato del lavoro non offre una figura sì fatta e vi è la necessità di garantire una soglia di prima formazione prima dell’immissione in servizio.
Tenuto conto di tutto ciò, la forma di reclutamento che l'Associazione dei tre Comuni ha ritenuto più idonea della figura professionale di Agente di Polizia Municipale è il corso concorso, che combina la necessità di selezione con quella formativa.”

Nella Regione Liguria è stata istituita a fine 2008 la Scuola Interregionale di formazione della Polizia Municipale (unitamente alle Regioni Toscana ed Emilia Romagna). La Scuola, in seguito a richiesta da parte dell’Associazione dei Comuni, ha offerto la possibilità di un intervento formativo attraverso un corso mirato di 60 ore, multidisciplinare, con costi a carico della Regione Liguria, finalizzato alla prima formazione del personale di Polizia Municipale.

Concluso il corso di formazione, il 22 maggio si svolgerà, sempre a Loano, la prova orale. Le assunzioni (in numero da definire) partiranno dal 1° giugno 2010.