Stampa
06
Set
2010

EHI TU HAI MIDOLLO ?

Pin It

GENOVA.Il progetto nasce da una collaborazione tra Associazione Donatori Midollo Osseo (ADMO) Liguria (www.admoliguria.it) e l’Associazione Pagiassi VIP Genova – clown in corsia  (www.pagiassi.it) che ha offerto il proprio sostegno organizzativo e logistico per  Sabato 18 Settembre 2010  in Piazza de Ferrari e Porto Antico dalle 10 alle 19.  I  volontari clown, in coordinamento con altre associazioni di volontariato genovesi, animeranno Piazza de Ferrari e Porto Antico con giochi e spettacoli di strada.

Un modo per conquistare l’attenzione della cittadinanza, ricordando che, con un piccolo gesto, ciascuno di noi potrebbe essere l’unica speranza per salvare una persona affetta da leucemie, linfomi, mielomi e altre neoplasie del sangue. Per alcune malattie il trapianto di midollo osseo, infatti, è una soluzione priva di alternative. La percentuale di probabilità di trovare un donatore non consanguineo che sia compatibile  è molto bassa, ma aumenta con il numero di iscritti alla banca dati nazionale (IBMDR), affidata al Centro Nazionale di Coordinamento presso il Laboratorio di Istocompatibilità dell’Ospedale Galliera.

Ma cosa significa divenire donatore? Che tipo di impegno richiede? Cos'è e come si preleva il midollo osseo? Come avviene e a cosa serve il trapianto?

“Spesso la mancata conoscenza di ciò che effettivamente comporta la scelta della donazione può creare preconcetti o timori immotivati, perciò in questa giornata vogliamo dare una risposta alle domande più ricorrenti sull'argomento, sia dal punto di vista dell'impegno personale e dell'iter burocratico e ospedaliero, sia dal punto di vista medico-scientifico.

Molte persone ancora non sanno che per essere inseriti nella banca dati del Registro Nazionale Donatori di Midollo Osseo basta un semplice prelievo del sangue e avere un’età compresa tra i 18 e i 40 anni.“

Questa giornata è un appello che i Pagiassi lanciano ai giovani genovesi: “la sfida che vogliamo condividere è incontrare 150 nuovi potenziali donatori genovesi!”

 La Giornata prevede due postazioni contemporanee, in Piazza de Ferrari e al Porto Antico. In ciascuna saranno presenti i volontari dell'ADMO, i medici e gli infermieri dell'Ospedale di Genova, a disposizione per spiegare e rispondere a dubbi e domande; saranno presenti anche le emoteche di Avis e Fidas in modo da poter decidere e fare subito il prelievo ematico e l’iscrizione al Registro Nazionale donatori di midollo osseo.

I Pagiassi daranno il “buon esempio”, assieme ai volontari delle altre associazioni di volontariato che già hanno offerto la loro disponibilità: ABEO, Acuma, AleMante e Gaslini Band Band; CRI Genova centro, Club Ducati. Tutte le associazioni, club o gruppi sportivi, culturali, musicali etc…  che volessero partecipare alle attività di piazza durante la giornata possono iscriversi all’indirizzo pagiassigenova@yahoo.it

 La manifestazione è patrocinata da ARS Liguria e dalla Federazione Nazionale dei Clown di Corsia VIP (Viviamo in Positivo) Italia Onlus.