Stampa
23
Mar
2010

FISCO. AI LIGURI PIACE LA RISTUTTURAZIONE AGEVOLATA VENTIMILA LE RICHIESTE

Pin It

Continua a riscuotere successo la detrazione fiscale del 36% sui lavori di ristrutturazione del patrimonio edilizio: nel 2009 sono stati 20.235 i contribuenti liguri che hanno inviato la “comunicazione di inizio lavori” per avvalersi del beneficio. Si tratta della miglior performance dall’avvio delle agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, un dato sensibilmente in crescita rispetto alle 18.095 comunicazioni del 2008. Salgono così a circa 200 mila il totale degli interventi agevolati effettuati in Liguria da quando, nel 1998, è stata introdotta la detrazione.

 

Nel corso del 2009 le domande inoltrate da tutta Italia al centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate sono state 4.065.723. Dalla Liguria ne sono pervenute 20.235, pari a circa il 5 per cento del totale nazionale, dato che le consente di attestarsi nella settima posizione della graduatoria nazionale, dopo regioni quali Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Toscana e Lazio.

 

Nella speciale classifica per province, con 12.349 dichiarazioni di inizio lavori, Genova ha conservato la quinta posizione nazionale, dietro città del calibro di Milano, Bologna, Roma e Torino. Segue Savona, che con 3.735 dichiarazioni si è attestata al 33° posto, mentre più indietro sono La Spezia, al 55° posto con 2.197 dichiarazioni, ed Imperia al 63° gradino con 1.954 dichiarazioni.

 Per chi ne vuole sapere di più, è disponibile la guida “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali” scaricabile, in formato pdf dal sito dell’Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it.