Stampa
03
Mag
2010

FONDAZIONE EDOARDO GARRONE . PRESENTATE LE PROSSIME INIZIATIVE 2010/2011.

Pin It

La Fondazione Edoardo Garrone, a 5 anni dalla sua creazione, rafforza la sua missione di “produttrice e promotrice di cultura”, riproponendo e rinnovando progetti ormai consolidati nel tempo e introducendo nuove iniziative in alcuni settori di elezione, tra cui la formazione, l’arte contemporanea, le rassegne culturali. Attraverso la partnership con altre realtà eccellenti, quali Fondazione Agnelli, Fondazione Pirelli, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Laterza, Università di Genova, la Fondazione Garrone si accredita sempre di più come autorevole protagonista del panorama culturale a livello nazionale.

 “Con un ricco calendario di iniziative che si svolgeranno nei prossimi 12 mesi, la Fondazione Edoardo Garrone conferma la sua forte vocazione in alcuni specifici ambiti di attività, tra cui, la formazione d’eccellenza, le rassegne culturali, la scuola, l’arte contemporanea e il sociale”. Con queste parole Riccardo Garrone, presidente della Fondazione Edoardo Garrone, ha aperto questa mattina l’incontro per presentare le novità e i prossimi progetti per il 2010/2011.

 “Cuore della nostra missione istituzionale sta diventando sempre di più la formazione di eccellenza dedicata ai giovani più brillanti e in questa direzione va un nuovo importante progetto, che sono orgoglioso di poter anticipare oggi – ha proseguito Riccardo Garrone - E’ infatti attualmente allo studio, in collaborazione con l’Università di Genova, una scuola mediterranea di alta formazione in economia del turismo, che dal prossimo autunno avrà sede nella nostra città”.

 La nuova iniziativa andrà quindi ad implementare la già ricca offerta formativa proposta dalla Fondazione Edoardo Garrone con la seconda edizione del Master in Business Administration della Scuola di Alta Formazione al Management, promossa a Torino in collaborazione con la Fondazione Agnelli, la Fondazione Pirelli e l’Association Collége dei Ingeniuers, e con il quinto corso della Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale a Siracusa, “Cattedra Edoardo Garrone”.

 Sempre dedicato alla formazione d’eccellenza, declinata sull’arte contemporanea, anche il progetto Residenze per Giovani Curatori, promosso in collaborazione con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Sarà inaugurata a Guarene d’Alba il prossimo 8 maggio la mostra conclusiva della quarta edizione, dal titolo “Persona in meno”. L’esposizione sarà poi ospitata dal 18 settembre al 18 ottobre nella prestigiosa sede di Palazzo Ducale.

 Tra le aree di intervento di maggior spicco e di successo della Fondazione Edoardo Garrone si mantengono poi le rassegne di incontri culturali.

“Considerando il grande successo dell’edizione che si è appena conclusa al Teatro dell’Archivolto, abbiamo deciso di offrire due incontri fuori programma nell’ambito della rassegna “Lunedì FEG//Le parole tra noi” – ha annunciato Paolo Corradi, Segretario Generale della Fondazione Edoardo Garrone – A fine maggio saranno nostri ospiti Alessandro Profumo, Amministratore Delegato del Gruppo UniCredit, e Dori Ghezzi, presidente della Fondazione Fabrizio De Andrè”

E’ stata confermata inoltre la seconda edizione delle “Lezioni di Storia. Gli Anni di Genova”, realizzata in collaborazione con Laterza e la Fondazione per la Cultura – Palazzo Ducale: da novembre 2010 a febbraio 2011, storici di chiara fama racconteranno la storia di Genova dal Risorgimento ai giorni nostri.

 Tra gli altri progetti, la quinta edizione di “Scuola Leggendo”, che porta nelle scuole primarie di Genova, Savona, Milano e Siracusa un format didattico utile per consolidare le abilità di lettura dei bambini delle classi prime, e, per il sociale, il sostegno ad AMREF per portare a Genova il prossimo novembre “Malkia – Regine”, importante progetto di teatro formazione al femminile.