Stampa
29
Dic
2009

IDV. SOLIDARIETA' AI LAVORATORI CARISPE -PRONTI A CHIEDERE INTERVENTO IN PARLAMENTO.

Pin It

LA SPEZIA.La Segreteria Provinciale e Comunale dell'Italia dei Valori esprime totale solidarietà ai 50 lavoratori qualificati della Carispe Intesa San Paolo tagliati dall'organico a fronte di una ristrutturazione e si schiera con i Sindacati in aperta battaglia contro l'Azienda. Tali tagli al personale sono un ulteriore schiaffo all'occupazione locale già massacrata dalla crisi Nazionale e da emergenze locali di difficile soluzione. Le Banche, aziende essenziali per lo sviluppo economico Nazionale e locale, stanno attuando una politica di enorme contenimento e le recenti restrizioni del credito aggiunte a tale taglio del personale dipendente sviliscono quel ruolo che per anni è stata la colonna vertebrale dell'economia riducendolo ad un mero rapporto commercale che elude quell'impatto importante che hanno e dovrebbero avere sul territtorio. La stabilizzazione di personale che da anni si spende in un lavoro costante, con una continua qualificazione, diventa essenziale e non può essere lasciato a sole questioni di bilancio. ll rapporto con i cittadini/clienti che rilevano nelle persone esseri umani che consapevoli del contesto in cui entrambi vivono sono desiderose di vederne il miglioramento è un fatto incontestabile ed è un valoro aggiunto incalcolabile per l'Azienda e per la Città intera.


IDV chiede  all'Azienda di valutare con attenzione quali risvolti, anche di carattere commerciale, tali tagli potrebbero far ricadere sull'Azienda stessa e quali costi la Banca dovrebbe sostenere perdendo personale qualificato e già adeguatamente inserito nell'ambito lavorativo.
Alle Lavoratrici ed ai Lavoratori dice  di non mollare, l'Italia dei Valori continuerà a monitorare la situazione ed è pronta a richiedere un intervento in Parlamento attraverso l'Onorevole  Giovanni Paladini, membro della Commissione Lavoro, per sostenere la loro Lotta a tutela del posto di lavoro.