Stampa
29
Dic
2009

IL PRIMO VEGLIONE DI CAPODANNO AL PALACEP

Pin It

GENOVA.Dal giorno della sua inaugurazione (8 marzo 1997) i dirigenti del Consorzio Sportivo Pianacci avevano spesso sognato di poter ospitare, un giorno, una grande Festa di Capodanno , che potesse trasferire, anche in inverno, le gioiose atmosfere delle serate danzanti delle rassegne estive.
Grazie al PalaCep, che ora può contare anche sul nuovissimo impianto di riscaldamento, il sogno si può finalmente materializzare e, giusto per esagerare, l’inizio è proprio col botto (d’altro canto è Capodanno…).

 Il primo Capodanno al PalaCep potrà infatti contare sulla prestigiosa presenza di uno dei miti degli anni ’60, il genovesissimo Michele, accompagnato da una nuova grande orchestra, da pochi mesi al suo fianco.

Già nel corso del Ferragosto al Cep dello scorso 14 agosto oltre 1000 persone avevano potuto apprezzare la grande varietà di ritmi che la grande orchestra di Dina Manfred può offrire all’artista genovese, che già può contare su un repertorio assai gradito ai tanti appassionati di ballo che affollano le sue serate.
Il Veglione di Capodanno avrà un numero di presenze “contingentato” a 550 persone, in modo da offrire spazi “vivibili” a chi preferisce ascoltare la musica ed un grande spazio (oltre 400 metri quadrati !) riservato invece a chi non sa resistere alla tentazione dei ritmi ballabili.

 Le prenotazioni possono essere effettuate sia presso il bar del Circolo Arci Pianacci di via della Benedicta 14 (orario 9-12;15-19;20.30-23.30) che telefonicamente allo 010 6120546.
Le quote sono diversificate tra soci dell’Arci Pianacci (25,00 euro) e non soci (30,00 euro) e sono comprensive di spumante e panettone.

 All’interno saranno allestiti sia un servizio bar che un servizio guardaroba; nessun problema per le auto, grazie all’ampio spazio-parcheggio disponibile nello spazio attorno al PalaCep.