Stampa
27
Dic
2009

IL SISTEMA SANITARIO LIGURE SCONFIGGE L'ONDATA DI MALTEMPO

Pin It

"Di fronte ad un'ondata eccezionale di maltempo con una presenza di ghiaccio mai vista, il 118 e i pronto soccorso cittadini hanno risposto con la consueta professionalità e con straordinaria abnegazione". Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute, Claudio Montaldo dopo essere stato, nella mattinata di martedì 22 dicembre, in visita presso alcuni pronto soccorso genovesi per constatare di persona la situazione dei numerosi traumatizzati. "Molte persone sono state vittime di incidenti - ha ribadito l'assessore regionale alla salute - e questo ha messo a dura prova gli operatori del servizio del 118 e dei pronto soccorso, insieme a tutti i volontari delle pubbliche assistenze a cui ritengo vada rivolto un caloroso ringraziamento a nome di tutta la cittadinanza".
Dalla scorsa mezzanotte alle 12 di oggi sono state 835 le chiamate gestite dal servizio del 118 genovese. Di queste 290 le richieste specifiche di soccorso di cui 151 codici verdi, 139 codici gialli e 7 codici rossi. In 12 ore sono stati 54 i traumatizzati trasportati all'ospedale S. Martino, 37 quelli dirottati all'ospedale Galliera di Genova, 55 al Villa Scassi di Sampierdarena, 25 a Voltri e 13 all'ospedale di Sestri Ponente.

"Si è trattato - ha spiegato Francesco Bermano, responsabile del 118 - di un'emergenza fuori del comune che si è abbattuta più a ponente che a levante e ci ha indotti a richiedere 4 ambulanze a Savona che sono tutt'ora in servizio a Genova, gestite dal 118 e appoggiate presso le pubbliche assistenze della Croce d'oro di Sampierdarena e della Croce Bianca di Piazza Palermo". Per quanto riguarda i dati globali, che comprendono anche i pazienti che in queste 12 ore si sono presentati autonomamente ai pronto soccorso, al di fuori del 118, 172 sono stati gli accessi all'ospedale San Martino di Genova di cui 11 codici bianchi, 129 verdi e 32 gialli per un totale di 133 traumatizzati; 133 gli accessi all'ospedale Galliera di Genova di cui 5 codici bianchi, 91 verdi, 37 gialli. Al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi di Sampierdarena si sono avuti 118 accessi di cui 80 traumi e 107 gli accessi gli ospedali di Voltri e di Sestri Ponente di cui 1 codice bianco, 82 verdi, 23 gialli e un rosso per un totale di 53 traumatizzati.

"Il sistema ha retto bene - ha concluso Gianni Orengo, responsabile del GORE, il gruppo operativo ristretto emergenza - tenendo conto che è stato messo a dura prova in queste ore, visto anche l'incidente del bus in arrivo da Pisa e diretto a Milano, sulla A 12 tra Genova Nervi e Genova Est. La maggior parte sono stati curati e rimandati a casa e a tutti è stata garantita assistenza. La centrale operativa del 118 ha gestito molto bene l'emergenza,