Stampa
26
Ago
2010

LA UE METTE IN MORA ITALIA E FRANCIA

Pin It

L'Unione Europea ha attivato due procedure di infrazione, una contro l'Italia (n. 2008/4219) e l'altra contro la Francia (n. 2008/2287), accusate di aver concesso agevolazioni ed esenzioni in materia di IVA alle unita' da diporto non in linea con la Direttiva 2006/112/CE. In particolare la Francia dovra' modificare radicalmente il sistema "French Commercial Exemption" che la UE ritiene in


contrasto con le norme comunitarie vigenti e distorsivo della concorrenza.

Evidentemente le polemiche estive, alimentate da chi sostiene che "in Italia le norme sono poco chiare" ed invita a seguire l'esempio della Francia, dimostrano l'esatto contrario. Ovvero la scarsa conoscenza delle norme "criticate".

La nuova influenza fiscale, denominata "Caccia allo Yacht", sembra avere assunto le dimensioni di una "pandemia". Dopo aver colpito in Italia ed in Croazia, e' arrivata anche in Grecia Grecia e negli USA. L'evasione non conosce confini.