Stampa
17
Set
2010

LOANO: BUONE NOTIZIE PER LA SCUOLA

Pin It

“L'inizio dell'anno scolastico” annuncia il Consigliere delegato alla Scuola, Enrica Rocca “porta buone notizie per gli alunni delle scuole dell'obbligo di Loano.
Il Comune, infatti, pur con notevoli sforzi, riesce a confermare per quest'anno scolastico la compartecipazione ai progetti ed alle attività previste nel patto per la scuola (accordo di collaborazione fra Comune e

Direzione Didattica loanese per l'attività scolastica), che comprendono i finanziamenti per le attività di laboratorio organizzate dalla scuola, l'assistenza agli alunni disabili,  i progetti scuola sport, i progetti ambientali e di educazione stradale nonché la contribuzione per l'acquisto di prodotti di pulizia ed igiene, che non graveranno in alcun modo sulle famiglie degli alunni.”

Anche per quanto riguarda i servizi mensa e scuolabus, oltre a non essere previsto alcun aumento delle tariffe, vengono confermati i servizi sia dal punti di vista quantitativo che qualitativo.

L'appalto del servizio mensa, nuovamente aggiudicato a CIR Food, una delle principali ditte italiane di ristorazione, garantirà un menu giornaliero vario ed appetitoso, con prodotti biologici e da quest'anno una vasta quantità di prodotti a Km 0 provenienti dalla nostra regione o da zone entro la fascia dei 70 km.
Analogamente il servizio scuolabus garantirà a tutti gli alunni residenti nelle zone più distanti dalla scuola di raggiungere comodamente l'istituto e, durante l'attività didattica, di svolgere due uscite didattiche gratuite per classe grazie alla disponibilità di ben tre mezzi comunali.

“Anche sulla scuola materna,” aggiunge Enrica Rocca “dove prosegue la collaborazione con la Fondazione S. Stella Leone Grossi per il servizio mensa, sono confermate le attività di laboratorio e sportive.”

Prosegue, infine, la costante manutenzione degli edifici scolastici, tutti dotati di certificazione prevenzione incendi, e risulta ultimata la sostituzione degli arredi vetusti con attrezzature in linea con le vigenti normative.

“Ci sono” conclude il Consigliere Rocca “tutte le migliori premesse per augurare agli alunni, alle insegnanti e ai dirigenti scolastici un sereno e proficuo anno di studio e lavoro.”